Connect with us

Roma

Roma, Under e non solo: cinque giocatori in partenza per generare plusvalenza

Pubblicato

|

Under-Roma ai titoli di coda

La Roma e Under sono ai titoli di coda. La gara con la Sampdoria ha detto molto delle scelte future della società. Fonseca ha preferito Perez al turco, stabilendo di fatto una gerarchia in questo finale di stagione. La cessione del gioiellino serve alla società come il pane per sanare le esangui casse giallorosse. Il mancato ingresso in Champions, rischia di rendere ancor più grave la situazione economica del club. Ecco perchè  la cessione di Under da sola non basterà. Ecco chi sono gli indiziati a lasciare la capitale per generare plusvalenza.

Under via dalla Roma: 100%

La cessione di Cengiz Under è data per certa. Non è un caso che la Roma, oltre a Perez, abbia praticamente preso anche Pedro. Gli spazi per il turco non ci sono più. I giallorossi puntano ad avere 25-30 milioni dalla sua cessione. In Italia, il Milan rimane un’opzione valida, ma non la sola. Napoli e Juve vigilano alla finestra. In Premier c’è l’interesse dell’Everton di Ancelotti, senza dimenticare United e Arsenal. Con i Gunners si potrebbe imbastire un affare che permetterebbe ai giallorossi di trattenere Mkhitaryan e far approdare Under alla corte di Arteta. Insomma: le offerte non mancano.

Kluivert via dalla Roma: 80%

Kluivert è l’altro giocatore indiziato a lasciare la Roma. Rispetto a Under ha meno mercato quindi, c’è una minima possibilità che rimanga, ma il suo destino sembra segnato, nonostante le parole di stima di Fonseca. La  trattativa più avviata è quello dello scambio con l’Arsenal per trattenere Mkhitaryan. Ci sono però, altre squadre che seguono il gioiellino olandese. L’Atletico di Simeone è tra queste. In Germania, invece, l’olandese ha attirato l’interesse del Lipsia (con cui la Roma ha in ballo l’affare Schick). Insomma: la carne al fuoco per imbastire una cessione non manca.

Cristante via dalla Roma: 50%

Bryan Cristante è un altro giovane di cui la Roma ha programmato la cessione. Inizialmente sembrava destinato alla Juventus in uno scambio con Mandragora. Il brutto infortunio accorso al centrocampista dell’Udinese, però, ha fatto saltare tutto. Ora bisognerà capire cosa decideranno di fare le società. Se Paratici non trovasse un’altra contropartita l’affare tramonterebbe. L’ex centrocampista del Milan rimane comunque sul mercato, ma le sue possibilità di lasciare la capitale si sono affievolite.

Diawara via dalla Roma: 50%

Diawara o Cristante? Uno dei due andrà via e in questo momento le quotazioni dell’ex Napoli sono in risalita. Il centrocampista, infatti, ha più mercato dell’ex Atalanta. Su di lui ci sono Tottenham e Chelsea. La valutazione della Roma, circa 30 milioni, non spaventa certo i due club. Il guineano in giallorosso non è comunque considerato un titolare e per questo una sua cessione sarebbe meno drammatica. Baldini, noto per i suoi ottimi rapporti in Premier, è al lavoro per tentare di piazzarlo.

Zaniolo via dalla Roma: 30%

La Roma vuole trattenere Zaniolo, ma si tratta di un gioco a incastro. Il club deve piazzare almeno tre-quattro elementi della rosa, specie se non dovesse entrare in Champions. Se, dunque, Baldini non riuscisse a racimolare i soldi necessari, si renderebbe necessaria una cessione più pesante. Da questo punto di vista l’indiziato è solo uno: Zaniolo. La Juve lo vuole e potrebbe mettere sul piatto Bernardeschi e soldi. In Premier il giocatore piace a Liverpool e United. Insomma: le possibilità di fare una ricca plusvalenza ci sono, ma una sua cessione accenderebbe la piazza contro la società. Visti i rapporti non idilliaci tra Pallotta e i tifosi si cercherà di evitare questa cessione ad ogni costo.

Davide Luciani

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24