Connect with us

La Opinión

Inter, Cancelo aperto: il ritorno del figliol prodigo

Pubblicato

|

Joao Cancelo

L’addio di Lautaro Martinez all’Inter, sponda Barcellona, è ormai cosa certa. A mantenere ancora dubbi sono le modalità della transizione Milano-Catalunya dell’argentino, le pedine coinvolte e il conguaglio economico da stabilire a favore della Beneamata. Tanti i nomi circolati nelle ultime settimane, ma quello uscito nelle scorse 24 ore sembra essere quello che più di ogni altro smuove fantasie, sogni e piaceri dell’ambiente nerazzurro: Joao Cancelo.

Il portoghese ha vissuto una stagione strepitosa all’Inter tre stagioni fa, la migliore della sua carriera visto quanto accaduto nei 2 anni successivi. Bene alla Juve nella prima parte, male nella seconda quando gli fu da Allegri preferito De Sciglio, dal punto di vista tattico e soprattutto difensivo. Nel passaggio al City non sono andate meglio le cose, anzi. Guardiola lo ha sempre confinato a seconda, se non terza scelta, alle spalle in primis dell’inglese Walker.

In nessuna delle due squadre però, va’ detto a favore del lusitano, Joao ha giocato nella posizione più congeniale alle sue caratteristiche, quella di quinto di centrocampo a destra: non è un terzino, difensivamente presenta grosse lacune dal punto di vista tattico e mentale, ragion per cui ha praticamente fallito nei 2 anni successivi all‘Inter.

In nerazzurro ha lasciato tanti ricordi e parecchi rimpianti fra i tifosi, che dai tempi di Maicon non ammiravano un terzino di tale caratura tecnica: il fair play finanziario impedì all’Inter di esercitare il riscatto da versare al Valencia entro il 30 giugno, facendo sfumare un eccellente affare. Ora, tutto torna in gioco, con uno scambio paventato fra City e Barça, con Semedo pronto a trasferirsi in Premier League.

A quel punto ecco che Cancelo diverrebbe la pedina ideale nel 352 di Conte, da prelevare in cambio di Lautaro Martinez: una soluzione gradita anche al giocatore, che più volte negli anni e nonostante il fugace passato alla Juventus, ha dimostrato feeling e attaccamento all’Inter.

Ecco dunque come la cessione del Toro, a cui i tifosi si oppongono fortemente, sarebbe decisamente più dolce se in cambio arrivasse un giocatore così gradito e che ha già vestito la maglia dell’Inter: con magari in cambio Vidal, Werner e il sogno Cavani a far dimenticare Martinez.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24