Connect with us

Inter

Inter, avanti un altro: cercasi parametro zero

Pubblicato

|

Il matador Cavani

L’intrigo Mertens ha fatto infuriare i dirigenti nerazzurri, Marotta su tutti. Il belga aveva praticamente trovato l’accordo verbale e informale con l’Inter, salvo fare dietrofront e scegliere di proseguire la sua lunga avventura nella tanto amata Napoli. Eppure, forte è il sentore che Dries e il suo entourage abbiano sfruttato e usato la beneamata per strappare il miglior accordo possibile al Presidente De Laurentiis, che avrebbe dunque ceduto alla volontà iniziale e primaria di Mertens: rinnovare col Napoli, dietro lauto conguaglio ed aumento.

Difficile credere che l’imprenditore partenopeo si sia fatto prendere per la camicia da un Mertens qualunque, ma spifferi di corridoio lasciano pensare esattamente a questo, la più classica delle manovre di “usura” per guadagnare più soldi. Non che il belga fosse venuto scuro in volto nella Milano nerazzurra, ma forte è il legame suo e della moglie nel capoluogo campano con i tifosi e la piazza intera: salvo nuovi colpi di scena, così andranno le cose e Inter costretta a virare su altro.

Cavani non è un ripiego, ma sarebbe arrivato con Mertens in caso di addio di Lautaro verso Barcellona: con Lukaku ed Esposito avrebbero composto il quartetto di punte a favore di Conte, che avrebbe dunque avuto l’imbarazzo della scelta circa quale coppia da sogno schierare. E invece, Marotta si ritrova costretto a cominciare da zero, dopo il lungo lavoro con lo staff di Mertens: se per Cavani l’interesse nasce tempo fa, più difficile è trovare un accordo con un giocatore che guadagna tre volte il belga ed appetito da numerose grandi club, Atletico Madrid su tutti.

Anche perché, l’Inter perso Mertens ha finito i parametro zero a cui affidarsi, visto anche il recente rinnovo di Giroud, altro pallino di Antonio Conte: diventa dunque primo della lista il nome di Werner, per cui il Lipsia spara però cifre importanti.

Ora Cavani da ciliegina sulla torta diventa una necessità, costosa ma fondamentale: tocca intervenire subito per non essere beffati dalla concorrenza, visto che un rinnovo coi parigini è fuori discussione.

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending