Connect with us

Multimedia & Podcast

Lo scontro Chiellini-Balotelli e le ultime di calciomercato

Pubblicato

|

Ci siamo, il calcio muove i primi passi verso la ripresa. I vari club di Serie A stanno ultimando i tamponi ai propri tesserati per garantire la sicurezza e la ripresa degli allenamenti, che almeno fino al 18 maggio si svolgeranno in maniera individuale.

Le accuse di Chiellini a Balotelli e Felipe Melo

La giornata calcistica è stata però squarciata dall’intervista rilasciata da Giorgio Chiellini a Repubblica per presentare il libro autobiografico “Io, Giorgio”. Il difensore della Juventus ha acceso la polemica nei confronti di Mario Balotelli: “Non volevo parlare male di nessuno, ma avrei nascosto una parte di me. Nel libro dico che Balotelli è una persona negativa e senza rispetto per il gruppo e lo confermo. Nella Confederations Cup in Brasile nel 2013 non ci diede una mano in nulla, roba da prenderlo a schiaffi”.

Chiellini poi chiama in causa anche l’ex Inter, Felipe Melo: “Sono rimasto molto deluso anche da Felipe Melo, il peggio del peggio. Con lui si rischiava sempre la rissa e dissi anche ai dirigenti della Juve che era una mela marcia”.

Supermario non ci sta

Le reazioni dei due calciatori non si sono fatte attendere: “Io almeno ho il coraggio e la sincerità di dire le cose in faccia”, ha replicato Balotelli tramite Instagram. E poi ha proseguito: “Tu dal 2013 avresti avuto tante occasioni per farlo, comportandoti da vero uomo, ma non l’hai fatto. Chissá cosa dirai un giorno dei tuoi compagni di oggi, strano capitano. Se questo vuol dire essere un campione, preferisco non esserlo. E alla maglia azzurra non ho mai mancato di rispetto”.

Ancor più al veleno la risposta di Felipe Melo: “Il grande difensore ha parlato. In realtà Chiellini è uno che se la fa sempre sotto. Ha paura. Le risse nascevano sempre per colpa sua, non mia. Alla Juventus non ho mai mancato di rispetto a nessuno. Balotelli mela marcia? È lui la mela marcia, lo dissi a tutti. Probabilmente è ancora arrabbiato per l’eliminazione subita in Champions dal mio Galatasaray. In effetti in Europa non ha mai vinto nulla. Questo pesa”. Insomma, un botta e risposta che ha scaldato gli animi in vista della probabile ripresa del campionato.

Calciomercato Juve, fissato il prezzo di Higuain

Va invece avanti senza sosta il calciomercato, con le big di Serie A pronte a piazzare affondi decisivi in vista della prossima stagione. La Juventus deve prima di tutto risolvere il caso riguardante Gonzalo Higuain. Il Pipita è ormai in rotta con la dirigenza bianconera e non intende rinnovare il contratto in scadenza nel 2021. Per questo motivo il d.s. Paratici è consapevole che l’attaccante dovrà essere ceduto ad un prezzo di saldo, rispetto al valore reale: la Juventus potrebbe accontentarsi così di 18 milioni di euro.

Vidal verso l’Inter. Per il Torino ecco Bonaventura

Più movimentato in questo momento il mercato dell’Inter. Secondo rumors provenienti dalla Spagna i nerazzurri avrebbero trovato l’accordo con Arturo Vidal per il trasferimento alla corte di Antonio Conte il prossimo anno. L’intesa con il Barcellona non dovrebbe essere difficile da trovare, soprattutto considerando che i blaugrana sono interessati a Lautaro Martinez.

Più complessa la vicenda Icardi. Il PSG ha fatto sapere all’Inter di voler acquistare il centravanti. Ma, anche a causa dell’epidemia di Coronavirus, di non poter esercitare il riscatto da 70 milioni pattuito con l’Inter. Bisognerà trovare un’intesa diversa. Il club francese pare abbia proposta una cifra variabile tra i 30 e i 50 milioni più il cartellino di uno tra Draxler e Paredes. Marotta ragiona sul da farsi.

Brutte notizie per il Milan. Il primo obiettivo per l’attacco della prossima stagione, Luka Jovic, ha rimediato la frattura del calcagno del piede destro. L’attaccante del Real Madrid dovrà restare fermo almeno due mesi prima di riprendere l’attività agonistica. Ai saluti invece Jack Bonaventura, il centrocampista non rinnoverà il contratto con i rossoneri e sarà libero a parametro zero a fine stagione. Su di lui c’è il forte interessamento del Torino.

Le mosse del Napoli: cedere Koulibaly e investire sui giovani

In casa Napoli si pensa alle cessioni. De Laurentiis attende offerte concrete per Koulibaly, il difensore senegalese sembra arrivato al termine della sua avventura in azzurro. Su di lui ci sono le big di mezza Europa, su tutte PSG, Real Madrid e Liverpool. L’intenzione del Napoli è di scatenare un’asta e ricavare non meno di 100 milioni. Cifra imponente, considerando l’età non più giovanissima del difensore classe ’91 e il rendimento altalenante dell’ultima stagione. Il club partenopeo, come da sempre rispettando la filosofia del suo presidente, reinvestirà la cifra in giovani di talento. Kean, Tonali e Castrovilli sono solo alcuni dei nomi che potrebbero vestire l’azzurro nella prossima stagione.

DI SEGUITO IL PODCAST

Podcast – Il caso Chiellini-Balotelli e le ultime di calciomercato

La ripresa della Serie A e il botta e risposta tra Chiellini, Balotelli e Felipe Melo.Tutte le notizie di giornata e le ultime di calciomercato nel podcast quotidiano di sportcafe24.com! 🤝⚽️

Gepostet von SportCafe24 am Samstag, 9. Mai 2020

A cura di
PASQUALE GIACOMETTI

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending