Connect with us

Buzz

Handanovic-Szczesny: chi è più forte?

Pubblicato

|

Handanovic-Sczesny: chi è il migliore?

Samir Handanovic e Wojciech Szczesny sono senza dubbio tra i portieri più apprezzati a livello europeo. Si tratta di due giocatori fondamentalmente diversi per struttura fisica e caratteristiche. L’unica cosa che li accomuna è il fisico. Sia lo sloveno (193 cm per 92 kg) che il polacco (195 cm per 90 km) sono due bestie in grado di coprire l’intero campo visivo agli avversari. Vediamo di metterli a confronto per capire chi dei due è più forte.

Handanovic-Szczesny a confronto

Samir Handanovic è un veterano del nostro calcio. Quest’anno festeggerà il sedicesimo anno in Italia. In questo periodo, oltre che le porte di Inter e Udinese, ha difeso anche Treviso, Lazio e Rimini. Con il tempo è cresciuto molto, fino a diventare un vero e proprio leader. Non è un caso che lo scorso anno, quando fu tolta la fascia di capitano a Icardi, la dettero a lui. Nei momenti di difficoltà, Handa si è sempre fatto sentire, pur non essendo per natura un chiacchierone. Oltre alle innate doti da leader, Handanovic ha inoltre doti tecniche notevoli. La sua principale qualità è la reattività tra i pali, cosa che lo ha reso un eccellente pararigori. Ad oggi è il portiere che ha parato più rigori in serie A (24) a pari merito con Pagliuca, nonchè il portiere che ha parato più riori in una singola stagione (6 nella stagione 2010-2011, quando era all’Udinese).

La sua qualità, maggiore è, però un’altra: la costanza. Come ha detto una volta Giuliano Sarti “Ci sono alcuni numeri uno che vanno di partita in partita, ne fanno due bene e una male, di quelli plateali. Lui no: è costante, continuo, lineare e geometrico. Un ottimo portiere”. 

Wojciech Szczesny è molto diverso da Handanovic. Anzitutto, a differenza dello sloveno che è sempre stato su ottimi livelli, è migliorato nel tempo. All’Arsenal si ricordano ancora alcuni suoi incredibili strafalcioni. In Italia invece, tra Roma e Juventus, il suo rendimento si è innalzato ad ottimi livelli. Altra differenza rispetto a Samir è che Wojciech è schivo sia fuori che dentro il campo. E’ una persona di poche parole che, quando non gioca, ama staccare totalmente la spina. E’ nota, ad esempio, la sua passione per il fumo. Rispetto ad Handanovic è meno reattivo e ha giocate più istintive. Non disprezza le uscite sui piedi dell’attaccante quando necessario ed è molto bravo a comandare la difesa.

Chi è il migliore?

Chi è il migliore tra Szczesny e Handanovic? Rispondere non è semplice, ma noi punteremo su Handanovic. Lo sloveno si fa preferire per la maggior personalità e continuità. L’interista fa sentire maggiormente il suo peso specifico durante i match e ha maggior capacità di guidare la squadra nei momenti difficili.   A livello tecnico,  invece, il polacco ha ormai raggiunto il collega. Da questo punto di vista, dove la differenza tra i due è più marcata è senza dubbio nei calci di rigore. I numeri dicono che in carriera Szczesny ha neutralizzato 17 rigori contro i 39 del collega. C’è da dire che Szczesny ha ancora trent’anni, cinque in meno del collega. Non è utopistico pensare che possa ancora migliorare, come ha fatto negli ultimi cinque anni.

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending