Connect with us

BetCafe24

Luis Suarez: il futuro del Pistolero tra Liga, Premier e Serie A

Pubblicato

|

Luis Suarez quote calciomercato 2020

Luis Suarez, centravanti uruguaiano in forza al Barcellona, continua ad essere uno dei più portentosi centravanti attivi in Europa. In blaugrana dal 2014, ‘El Pistolero‘ ha realizzato centonovantuno reti in duecentosettanta incontri ufficiali: numeri, questi, di un grandissimo centravanti capace solo di far gol.

Attualmente, coi campionati ancora fermi a causa del Coronavirus, Suarez sta recuperando da una operazione al ginocchio, che l’avrebbe dovuto rimettere in campo entro la terzultima giornata di Liga.

Tuttavia, con un contratto in scadenza nel 2021, è lecito chiedersi se Suarez sarà ancora un calciatore del Barcellona dal prossimo anno. Nel nostro primo Osservatorio abbiamo provato a fare un po’ il punto della situazione, dando percentuali sulle potenziali, future squadre del Pistolero.

Luis Suarez, ancora Barcellona? (30%)

Come dicevamo, coi blaugrana Suarez ha un contratto in scadenza nell’estate del 2021. Lui ha già più volte palesato l’intenzione di restare in Catalogna. Ed anzi, ha anche sottolineato come ci sia una particolare clausola nel suo contratto, secondo cui una volta che avrà totalizzato il 60% di presenze nel corso della prossima stagione, allora scatterà il rinnovo automatico.

Data la grande incidenza di Suarez nel Barcellona, con cui ha praticamente vinto tutto quel che c’era da vincere, il feeling ormai consolidato con Messi e i senatori della squadra, il rinnovo automatico, a cavallo tra questa e la prossima annata è un’ipotesi più che valida. Ma si sa, le vie del calcio sono infinite…

Luis Suarez all’Inter? (30%)

Entra in gioco qui, con prepotenza, l’Inter. Legata peraltro ad un doppio filo col Barcellona. Non è un segreto che i blaugrana hanno da tempo nel mirino Lautaro Martinez ed anzi pare che il “Toro” abbia in Leo Messi un grande estimatore. Certo è che prima o poi il Barça dovrà reinventare il suo pacchetto offensivo e a farne le spese potrebbe essere proprio il suo numero nove.

Per l’Inter si tratterebbe di un affare clamoroso: Suarez non è più giovanissimo (classe 1987) ma ha dalla sua i colpi del grande campione e farebbe fare all’Inter quel che Conte chiede: il salto di qualità, assottigliando ancor di più il gap esistente con la Juventus. Che, ovviamente, entra di diritto nella possibile corsa a Suarez.

Juventus e Manchester United (15%)

Remote le possibilità di vedere Suarez in bianconero, quantomeno perché degli ammiccamenti ci sono stati anche nella scorsa sessione estiva di calciomercato ma non sono stati presi in considerazione, né da un lato né dall’altro. Diciamo che il Barça ha più di un interesse per de Ligt, per il quale farebbe carte false. Di traverso, la Juve ha individuato da tempo in Rakitic il rinforzo idoneo per il centrocampo.

E se per Suarez si riaprissero le vie della Premier? In questo caso improbabile un ritorno al Liverpool, sua ex squadra ma possibile approdo in un’altra big che ha necessità di ritrovarsi: il Manchester United. I Red Devils sono attesi da un’altra rivoluzione estiva, dove probabilmente salteranno molte teste e vi sarà l’ennesimo cambio di guida tecnica. La necessità, dalle parti di Old Trafford, è quella di ritrovare certezze. Ed un attaccante che sappia coniugare gol e spirito di squadra. Suarez, si sa, è ottimo per entrambe le cose.

Milan e PSG (5%)

Defilate, in questa possibile corsa, Milan e PSG. Entrambe, per la verità, dovranno rinforzare i propri reparti offensivi. I rossoneri, in questo, dipendono molto da Zlatan Ibrahimovic, che non ha ancora assicurato la sua permanenza e che non è da escludere potrebbe cambiare aria per un’ultima avventura.

I parigini, invece, si godono Mauro Icardi ma l’argentino è dell’Inter e il suo futuro resta un rebus. Fonti dicono che Maurito voglia tornare in Serie A e si sa che la Juve è sempre alla finestra. L’Inter, da parte sua, lo scambierebbe volentieri con Dybala ed il Napoli, sullo sfondo, resta a guardare in attesa di sferrare un altro attacco. Molto dipenderà da questo: perdendo Cavani, in scadenza, e Icardi, i parigini avrebbero necessario bisogno di un centravanti. E Suarez è proprio lì, pronto da portare sotto la Tour Eiffel.

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending