Connect with us

La Copertina

Gianluca Vialli, il gol più bello

Pubblicato

|

Gianluca Vialli, di sicuro uno dei migliori centravanti del nostro calcio e più in generale tra i più forti degli ultimi cinquantanni, di gol ne ha fatti tanti, molti anche belli. Vincente nato, ha alzato tutto quel che un calciatore sogna di alzare: scudetti e coppe che, se si esclude le sfortunate parentesi in Nazionale, rendono la carriera di Vialli una delle più belle storie del calcio italiano.

Da un po’ di tempo, Vialli ha cominciato un’altra partita, decisamente la più importante della sua carriera di goleador. È la partita della vita dove, molto spesso, c’è solo una gara secca, di sola andata. E non sempre, lo sappiamo, si riesce a vincerla. Luca Vialli però ha fatto ancora un gol dei suoi. E che gol. Dandoci una splendida notizia che un po’ ha ridimensionato la strana Pasqua appena trascorsa, per noi amanti del pallone.

Gianluca Vialli, il gol più bello

Gianluca Vialli soffre, da tempo, di una rara forma tumorale al pancreas. Di quelle che, per intenderci, non lasciano via di scampo. Lo abbiamo visto trasformarsi e diventare l’ombra di se stesso, poi uscire gradualmente di scena. Scomparso da Sky e dai riflettori, ha raccontato la sua esperienza, prima che di calciatore, di uomo e di padre, nel bellissimo “Goals – 98 storie + 1 per affrontare le sfide più difficili”, in cui solo nell’ultima storia parla della sua malattia e di quanto abbia temuto per la sua vita e per la sua famiglia.

Ieri, in una intervista a Repubblica, ha dichiarato, felice, che dopo 17 mesi di battaglie, due, interminabili cicli di chemioterapie, è un uomo fortunato perché dagli esami nessuna traccia più della malattia. È un inno alla vita e al suo trionfo, una bellissima notizia che va al di là dei colori. Al di là di tutto: Vialli ha fatto 167 gol in carriera, per noi 168. Quello di ieri il più bello, decisivo ed importante di tutti. 

Una notizia splendida, perché di Luca Vialli il nostro calcio aveva bisogno ed avrà ancor di più bisogno proprio ora che, con Roberto Mancini, si stanno gettando le basi per costruire un ciclo importante con la Nazionale. Gianluca, a tanti giovani, potrà insegnare davvero cosa è la vita e quanto è importante saperle fare goal. Anche se spesso ce lo dimentichiamo.

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24