Connect with us

Juventus

È Harry Kane la scelta giusta per l’attacco della Juventus?

Pubblicato

|

Harry Kane, attaccante del Tottenham. Interessa alla Juventus

Il Coronavirus ha frenato i discorsi relativi al calciomercato, ma è indubbio che le società di calcio stanno pensando a cosa le aspetta una volta finita la pandemia. 

La Juventus di Maurizio Sarri, se si riprenderà, avrà l’obbligo di portare a casa il nono scudetto di fila, contro una Lazio agguerrita e un’Inter mai doma. Fabio Paratici, però, si metterà subito al lavoro per portare nuova qualità alla rosa bianconera. Nelle scorse settimane è salito alla ribalta il nome di Harry Kane. Il centravanti del Tottenham e della nazionale inglese viene considerato come il candidato numero uno a prendere la maglia numero 9 della Juventus, ora vacante.

La necessità di una punta

L’estate scorsa, la dirigenza bianconera ha provato in tutti i modi a piazzare Gonzalo Higuain, ma l’argentino, forte dei suoi due anni di contratto, ha rifiutato ogni destinazione. A fine stagione, gli rimarranno soltanto 12 mesi di accordo, e questo cambia le carte in tavola. La Juventus non punta più sul Pipita, nonostante sia un pallino di Sarri e questa stagione abbia giocato abbastanza, trovando anche la porta per 8 volte. 

Non è un mistero che Paratici stia cercando di portare Mauro Icardi a Torino da almeno un paio di anni. Tuttavia, la situazione complessa del talento argentino con Psg e Inter rischia di complicare la trattativa e dunque i Campioni d’Italia si stanno guardando intorno. Le premesse sono chiare: è necessario inserire una nuova punta nell’organico, per metterla vicino a Cristiano Ronaldo e riempire l’area di rigore, che con l’addio di Mandzukic e la mobilità di CR7 e Dybala, rimane quasi sempre vuota, con difficoltà annesse dell’attacco di Sarri.

Kane Juventus, Pro e contro dell’acquisto

27 anni, 181 reti con il Tottenham tra Premier League, coppe nazionali, Champions e Europa League. 6 al Mondiale 2018 giocato da capitano dell’Inghilterra. Il curriculum dell’ex talento del Leyton Orient è mostruoso ed è nel pieno della carriera. Sarebbe un upgrade sicuramente rispetto a un calante Higuain e darebbe alla Juventus quelle doti tecniche che mancano alla squadra di Sarri. 

‘The Hurricane’ è un animale da gol, capace di segnare di destro, di sinistro, fortissimo di testa e anche molto abile dal dischetto. Il suo costo sarebbe alto, ma potrebbe giocare a favore di Paratici la volontà del calciatore. Infatti, qualche settimana fa, l’inglese ha esternato la sua voglia di vincere dei trofei, ambizione mai soddisfatta in quel di Londra, dove nonostante i suoi tanti gol non è mai riuscito ad alzare una coppa.

Un affare, se non si prendessero in considerazione, però, i tanti problemi fisici che l’inglese in questi anni ha avuto. Nella stagione 2018/2019, Kane ha sofferto di problemi ai legamenti della caviglia, che gli hanno fatto saltare tutta la seconda parte a causa di un delicato intervento chirurgico. Kane ha fatto il suo ritorno soltanto per la finale persa contro il Liverpool, malconcio. In questa stagione è fermo da gennaio e si era temuto addirittura per Euro 2020, causa un infortunio al tendine.

Insomma, pro e contro da valutare attentamente per Fabio Paratici e Pavel Nedved, gli uomini mercato della Juventus. Ai bianconeri serve una punta, Harry Kane può entrare nel giro di attaccanti europei. Maurizio Sarri aspetta.

SPORTS AGENCY SC24

Facebook

BETCAFE24

Trending