Connect with us

Storie di sport

Perché la Juve spenderà così tanto per Chiesa

Pubblicato

|

Federico Chiesa, uno dei migliori nella prima Italia di Mancini

Ad appena 21 anni, Federico Chiesa è uno dei migliori giocatori del panorama calcistico italiano, ed è inoltre uno dei calciatori con più futuro nel Vecchio Continente. In Serie A, Federico si colloca come la maggior promessa del campionato, ormai da svariati mesi (se non anni). Si è pure consacrato, quantomeno nella prima parte di stagione, come uno dei migliori calciatori dell’intero torneo. Insomma, non ci sono dubbi che Chiesa stia avendo un grande impatto in Italia, e che si stia consolidando nell’elite. Ma andiamo a conoscerlo meglio: il suo gioco, soprattutto. Coi numeri e col futuro destinato al bianconero.

Federico è un giocatore atipico per la sua età. Ha quasi 22 anni e in pochi hanno la capacità di Federico: una versatilità tattica e posizionale. Chiesa è un giocatore totale che raramente si stabilisce in una posizione concreta in campo, nonostante nella Viola inizia abitualmente le partite in posizione di esterno destro. Capitava nel 4-3-3 di Pioli, capita ancora oggi. Senza dubbio, in campo, Chiesa ha un ruolo più da tuttocampista: parte dalla fascia destra quando la squadra è in fase di recupero, rivolta tutto e si posizione nella trequarti quando la squadra è in fase offensiva.

In questo senso, Chiesa non si caratterizza per essere un giocatore specialmente tecnico, che basa il suo gioco ai lati o nelle azioni individuali. Il suo gioco è più impetuoso che tecnico, rompe per potenza e per qualità. In questo modo, le sue grandi prestazioni con la Fiorentina sono state negli episodi dei classici andirivieni. Partite di andata e di ritorno, nelle quali il giovane fiorentino può sfruttare i metri per correre e concludere in porta. Si evidenzia inoltre nella seconda linea d’attacco, e proprio nella finalizzazione. Qualcosa da migliorare? Dovrebbe essere più consistente nella creatività. Perché è sì capace di creare gioco per i compagni, ma lo fa in forma sporadica, senza creare pericolo concreto (se non da solo).

E la Juve, cosa c’entra? La Signora l’ha già contattato, per di più bloccato. 5 milioni netti a stagione per cinque anni, con la situazione della Fiorentina che deve stabilizzarsi ancora, ma con un’offerta pazzesca già in cantiere. 60 milioni, nell’idea bianconera. Per tutta questa corsa, ne varrebbe la pena.

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending