Connect with us

La Opinión

Le Nazionali rovinano la Juve: Ronaldo l’ultimo caso

Pubblicato

|

Qualificazioni Euro 2016: Ronaldo salva il Portogallo

Un sospiro lungo 30 minuti, poi la corsa e la richiesta d’aiuto. Anzi: proprio di sostituzione. Perché Ronaldo si è fermato a Lisbona, e a Torino tornerà zoppicando. Che situazione assurda: perdere un patrimonio del genere per due partite che potrebbero essere tranquillamente posticipate. Quando? A fine maggio, magari facendo terminare il campionato due settimane prima. Senza sbalzi di temperatura, umore e avversari. Ovviamente, nessuno ci è mai arrivato. E se pure l’ha fatto, ha tenuto conto più degli sponsor rispetto all’investimento che fanno le grandi squadre.

Non è un’invettiva contro la sosta: è soltanto una presa di posizione, e magari pure un invito. Le Nazionali rovinano le squadre, portando giocatori stanchi nel rush finale (sempre decisivo) e soprattutto infortuni. E capita, chiaramente, specialmente alle grandi squadre. Per dirvene una: Allegri, per la penuria di giocatori, ha dato una settimana di vacanza a chi restava dalle parti di Torino. Ebbene: oggi si riprende. E ne sono praticamente in 10, poco più di un terzo della squadra.

Ronaldo è solo l’ultimo caso. Spesso è capitato, in casa Juve, ai difensori: a turno, Bonucci e Chiellini hanno dato forfait poi in maglia bianconera. E allora l’avversità è presto prodotta. Non per un anti sentimento a prescindere: semplicemente, perché non ne vale la pena. Forniamo il problema e pure la soluzione: ma anticipare il campionato e posticipare le Nazionali? Su, non è così difficile.

Francesco Orbino

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending