Redazione

Mercato Torino:presi Caceres e Rodriguez, idea Biondini a centrocampo

Mercato Torino:presi Caceres e Rodriguez, idea Biondini a centrocampo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

TORINO, 2 AGOSTO – Finalmente decolla il mercato del Torino. Dopo gli acquisti di Pablo Caceres Rodriguez e Guillermo Rodriguez, che hanno praticamente sistemato il reparto arretrato, è ora il momento di concentrarsi sul centrocampo: Michele Pazienza e Fernando Damian Tissone sono le piste battute da tempo, Davide Biondini è il nome nuovo emerso nelle ultime ore.

GLI ULTIMI ACQUISTI, CACERES E RODRIGUEZ – Gli ultimi colpi messi a segno da Petrachi e i suoi collaboratori hanno consentito alla squadra granata di completare la terza linea, che era carente in alcuni ruoli chiave come il terzino sinistro e i centrali di difesa. L’arrivo dell’uruguaiano Pablo Caceres Rodriguez è stata una mossa a sorpresa dei dirigenti del Torino che hanno portato alla corte di Giampiero Ventura il terzino sinistro che lo scorso anno ha militato nella squadra spagnola del Maiorca. Il giocatore arriva in Piemonte in prestito oneroso con diritto di riscatto in quanto, sebbene il terzino fosse svincolato dal Maiorca, il cartellino è di proprietà di un fondo cileno. Dotato di buona capacità offensiva il neo acquisto granata è anche abile in fase di copertura e il suo arrivo potrebbe anche aver completato i giocatori a disposizione del tecnico ligure per la zona sinistra della difesa anche se si continua a seguire il catanese Giovanni Marchese, cresciuto proprio nelle giovanili del club del Presidente Urbano Cairo. Altro acquisto praticamente certo, anche se l’agente del giocatore deve ancora limare alcuni dettagli con il Cesena, è quello di Guillermo Rodriguez, ventottenne difensore anch’egli originario dell’Uruguay. Il difensore centrale approda al Torino in prestito con diritto di riscatto e va a ricoprire nello scacchiere tattico di Ventura il ruolo che era di Damiano Ferronetti, che ha rescisso il contratto che lo legava al Torino dopo sole due settimane dal suo approdo sotto la Mole. In questo modo si completa di fatto la zona centrale della difesa che adesso può contare su cinque giocatori, un numero sufficiente per coprire tutta la stagione che sta per iniziare. Nazionale uruguaiano con 12 presenze nella “celeste” Guillermo Rodriguez è un giocatore molto dotato fisicamente, e per questo forte nel gioco aereo, ma va un po’ in difficoltà contro avversari che fanno della rapidità la loro arma migliore. Nelle idee del tecnico genovese dovrà svolgere il ruolo di vice Ogbonna, ricoperto lo scorso anno con esiti positivi da Francesco Pratali.

BIONDINI PER IL CENTROCAMPO? – Dopo aver completato la difesa gli uomini mercato del Torino si concentreranno adesso sul centrocampo dove si rende necessario almeno un colpo o anche due se Giuseppe Vives dovesse incappare in una lunga squalifica essendo il giocatore ex Lecce coinvolto nel processo per lo scandalo del calcio scommesse. Le piste seguite dalla dirigenza granata sono quelle note con Fernando Damian Tissone molto accreditato per un trasferimento in Piemonte e con la pista che porta a Michele Pazienza che continua ad essere tenuta in considerazione dalla società piemontese. Il nome nuovo venuto fuori nelle ultime ore è quello di Davide Biondini del Genoa, che il Direttore Sportivo del club ligure Stefano Capozucca ha ammesso essere stato oggetto di richiesta da parte del club di Urbano Cairo. Il centrocampista ex Cagliari non sembra rientrare nei piani del tecnico rossoblù Gigi De Canio e le sue caratteristiche di gran combattente ben si sposerebbero con la figura del giocatore apprezzato dalla piazza granata. Il centrocampo del Genoa è attualmente decisamente affollato e per questo motivo Biondini potrebbe accettare il trasferimento in Piemonte che gli consentirebbe di avere maggiori possibilità di giocare.

SERVE BARRETO IN ATTACCO – Anche la prima linea dell’organico a disposizione di Giampiero Ventura necessita ancora di un ulteriore innesto e qui l’obiettivo è noto da tempo e risponde al nome di Paulo Vitor Barreto. Il giocatore vuole approdare in granata, anche per riabbracciare il suo ex tecnico ai tempi del Bari, e negli ultimi giorni sono stati segnalati passi avanti tra il Torino e l’Udinese per portare in Piemonte la punta di origine brasiliana. Sembra ormai tramontata la candidatura di Sergio Floccari così come quella di Alessio Cerci per il ruolo di esterno d’attacco, essendo stato l’ex giocatore della Roma dichiarato incedibile dalla Fiorentina. La sensazione è che comunque almeno un paio di colpi nel reparto avanzato verranno messi a segno e a tal proposito non sono da escludere mosse a sorpresa su giocatori al momento non associati al Torino ma che potrebbero aumentare non di poco il potenziale offensivo dei granata.

a cura di Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *