Connect with us

Gli sfigati del lunedì

Gli sfigati del lunedì: il pessimo weekend degli allenatori

Pubblicato

|

Di Francesco gli sfigati del lunedì

Nonostante la 22esima giornata di Serie A non si sia ancora conclusa, torna ‘Gli sfigati del lunedì‘, la rubrica che analizza, con un pizzico di ironia, la componente iella nel mondo del calcio. Stavolta è il turno degli allenatori, che sono stati al centro dell’attenzione, vivendo una sorta di weekend negativo.

Allegri e l’assillo del bel gioco

Continua il momento no della Juventus. Dopo la brutta prestazione contro la Lazio, è arrivata la pesante eliminazione in Coppa Italia contro l’Atalanta. Un 3-0 che non ammette nessun tipo di replica. Per completare una settimana a dir poco da incubo i bianconeri hanno pareggiato in casa con il Parma. E Allegri si è voluto levare qualche sassolino dalle scarpe: “Abbiamo accontentato chi voleva il bel gioco, ma questo non paga“. Un vero e proprio assillo, culminato in due pali. Un vero e proprio assillo accompagnato dall’emergenza difensiva. Un vero e proprio assillo da ‘Gli sfigati del lunedì’.

Spalletti e l’ombra di Conte

Il 31 gennaio per Spalletti non è stato un giorno da ricordare. E non ci si riferisce solo alla sconfitta ai rigori con la Lazio in Coppa Italia. Il pensiero va infatti soprattutto alla presenza di Antonio Conte nei pressi della sede dell’Inter. Il futuro dell’allenatore dei nerazzurri sembra essere già scritto e deciso. E la sconfitta casalinga contro il Bologna non può che essere la naturale conclusione di quanto accaduto. Un po’ di iella sì. Ma forse c’è davvero ben altro di più complicato e complesso.

Di Francesco traballante

E, a proposito di Coppa Italia, non si può non parlare della debacle della Roma in quel di Firenze. Un 7-1 che si ripete nella storia dei giallorossi. E le colpe, secondo l’ambiente capitolino, sono tutte, o quasi, da addossare a Eusebio Di Francesco. Eppure ieri la sua squadra ha avuto una reazione di orgoglio e di carattere. Non è arrivata la vittoria, ma qualcosa si è intravisto. Eppure la panchina traballa. Eppure c’è sempre da individuare il capro espiatorio. Povero Di Fra. Sì, questo è da copertina de ‘Gli sfigati del lunedì’.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SPORTS AGENCY SC24

Pubblicità

Facebook

BETCAFE24

Trending