Connect with us

Buzz

I 3 match di Serie A più importanti fino alla fine dell’anno

Pubblicato

|

Il campionato italiano tornerà dopo la sosta per le Nazionali. E sarà un momento cruciale per la Serie A, visto che si giocherà di fila fino al 29 dicembre, data in cui ci sarà la sosta post natalizia fino al 20 gennaio. Sarà un tour de force molto probabilmente decisivo per le squadre italiane, soprattutto quelle di vertice. Ci saranno, inoltre, molti big match: andiamo a vedere le tre partite più importanti da ora fino alla fine dell’anno.

LAZIO- MILAN, 25/11 ORE 18

Scontro fondamentale per il quarto posto. Nell’ultimo turno, i biancocelesti di Simone Inzaghi hanno pareggiato a Sassuolo, mentre i rossoneri sono stati l’ultima vittima della Juventus schiacciasassi di quest’inizio di campionato. In questo momento la Lazio è 1 punto sopra il Milan e dà la sensazione di essere la netta favorita per il big match della prossima giornata. La squadra di Rino Gattuso è, infatti, in piena emergenza infortuni e sarà privata anche di Gonzalo Higuain, dopo che il giudice sportivo gli ha comminato una squalifica di due turni conseguente al rosso dell’ultima a San Siro. I rossoneri hanno, però, dimostrato di esaltarsi nelle situazioni difficili, come dimostrano le due vittorie in extremis contro Genoa e Udinese. All’Olimpico, domenica, ci sarà sicuramente spettacolo.

INTER-NAPOLI, 26/12 ORE 20.30

In questo momento, sarebbe uno scontro diretto per il secondo posto, ma chissà, potrebbe diventare anche la sfida per la principale candidata a togliere il trono alla Juventus. Inter contro Napoli, una classica che si giocherà nel Boxing Day tutto italiano. Manca, ovviamente, ancora tanto tempo e sono molte le cose che possono cambiare. Ciò che non cambia, però, è l’ambizione delle due squadre, che hanno voglia di superare i propri limiti e provare a giocarsela contro la corazzata bianconera. San Siro si vestirà a festa, ma i tifosi del Napoli, come sempre, non faranno mancare il loro apporto.

JUVENTUS-INTER, 07/12 ORE 20.30

Meno tempo manca, invece, per il big match dell’Allianz Stadium. Prima di ospitare l’Inter, i bianconeri avranno un’altra grande partita, a Firenze contro la Viola mai doma. Ma sarà, molto probabilmente, lo scontro del 7 dicembre a dare delle risposte quasi definitive: sarà qualcuno in grado di fermare la Juventus? Per ora, solo il Genoa è riuscito a strappare un punto, mentre il Napoli è stato sconfitto per 3-1. Spalletti e Icardi – che quando vede Juventus segna sempre – sono pronti per giocare lo scherzetto alla Vecchia Signora, ma Ronaldo e la sua Juventus sembrano essere un’armata impossibile da fermare. Il Derby d’Italia darà, forse, tante risposte.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending