Connect with us

Prima Pagina

Inter-Cancelo-Juve: il triangolo sì

Pubblicato

|

Cancelo Juventus

Cancelo è quel terzino che l’Inter sognava dai tempi di Maicon, dalla fantasia che non si vedeva dai tempi ancor più lontani di Roberto Carlos. Ecco perché il distacco per l’Inter è stato e sarà doloroso, soprattutto per tutti i tifosi nerazzurri che finalmente avevano ritrovato qualcuno sui cui fare affidamento per la fascia.

Il fair play finanziario costringe la società nerazzurra a rinunciare, almeno per il momento, al laterale portoghese, ma le probabilità di rivederlo con la maglia dell’Inter nella prossima stagione sono comunque bassissime. Perché tra lui e Rafinha sarà più facile riabbracciare il secondo, grazie ad un Barça che dovrebbe essere ben disposto ad accettare un prestito biennale con riscatto obbligatorio al secondo anno.

Per il lusitano invece il Valencia non scende sotto i 40 milioni e c’è di più: senza causa Fpf, deve necessariamente incassarli entro il 30 giugno. Dunque, ancor di più le porte della Pinetina per lui sono chiuse, ma non quelle dell’Italia: c’è la Juventus, molto interessata, nella persona di Marotta e soprattutto Allegri.

Per quest’ultimo è quell’uomo chiave da punto di vista tattico per passare dalla difesa a 3 a quella a 4, oppure da avanzare sulla linea dei laterali offensivi, alla stregua di quanto fece con successo con Dani Alves la stagione scorsa e di recente con Cuadrado. D’altronde le doti tecniche e atletiche di Cancelo lo consentono, ma il prezzo resta quasi proibitivo, nonostante il Ct del Portogallo non lo abbia nemmeno portato ai Mondiali.

Lui nel frattempo fa sapere di non essere molto d’accordo con la stampa italiana che lo vorrebbe ammiccante verso la Juve ma soprattutto rende noti attriti con Spalletti a inizio stagione e che si sarebbe aspettato di più dall’Inter, forse inconsapevole (strano) della situazione economica dei nerazzurri. Lui vuole giocare la Champions, potrebbe farlo proprio con l’Inter, che in seguito alla sentenza Uefa per cui ancora sono in atto limitazioni fino al prossimo anno difficilmente potrà sborsare ingenti somme per lui.

Di certo, soprattutto per i tifosi della beneamata, vedere un protagonista dell’ultima stagione con la maglia degli eterni e acerrimi rivali sarebbe un bel colpo, anche perché è stata proprio l’Inter a svezzare il giocatore dal punto di vista tattico, in un campionato arduo come quello italiano, in particolar modo nel ruolo delicato di terzino. Gli juventini gongolano, l’Inter guarda da lontano interessata, il Valencia freme per incassare: nell’attesa che arrivi il consueto terzo che gode, magari lo United del vecchio volpone Mou.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending