Connect with us

Football

Gabriel Batistuta: tutti i record dell’argentino con Roma e Fiorentina

Pubblicato

|

Gabriel Batistuta: tutti i record stabiliti con Fiorentina e Roma

Roma-Fiorentina, in programma domani, 7 aprile, metterà di fronte le due squadre di Gabriel Omar Batistuta. Il bomber argentino, ha lasciato ricordi indelebili con entrambe le maglie, centrando record su record. Ripercorriamo i numeri più importanti dell’argentino con le due maglie, alla vigilia del match tra viole e giallorossi.

Giornate consecutive in gol (Fiorentina)

Stagione 1994/95: Batistuta firma il primo di tanti record con la maglia della Fiorentina. Si tratta del numero di partite consecutive in gol in serie A. A quell’epoca, il recordman era Ezio Pasciutti capace di andare in rete per 10 gare consecutive nella stagione 1962/63. Batigol iniziò la sua collezione il 4 settembre, punendo il Cagliari. Proseguì poi con Genoa, Cremonese, Inter, Lazio, Reggiana, Padova, Brescia, Bari, Napoli e Sampdoria. In queste undici gare, mise a segno un totale di 13 gol. La serie si interruppe nel famoso Juventus-Fiorentina 3-2, del 4 dicembre 1994.

Miglior marcatore viola in serie A

Batistuta è il miglior marcatore della storia viola in serie A con 152 reti messe a segno in 8 stagioni. Il precedente record apparteneva a Kurt Hamrin, fermatosi a quota 151. Curiosamente, i gol numero 151 e 152 arrivarono all’ultima presenza in maglia viola, il 14 marzo 2000 in Fiorentina-Venezia 3-0. Quel giorno l’argentino mise a segno una doppietta. La rete dell’aggancio ad Hamrin fu segnata al 19’pt, quella del sorpasso al 35’st.

15 reti nelle prime 20 gare (Roma)

Questo record è stato battuto lo scorso anno da Dzeko capace di segnare 17 reti nelle prime 20 gare disputate tra campionato ed Europa League. Batigol si era fermato a quota 15. Va detto, però, che Dzeko è stato avvantaggiato dal fatto di giocare quasi tutte le gare di Europa League, competizione in cui Batistuta, fu impiegato pochissimo da Capello se si eccettua una presenza da subentrante con il Nova Gorica (dove segnò un gol) ed una da titolare con il Boavista (dove rimase a secco). Quindi 14 delle suddette 15 reti furono messe a segno in serie A.

Trasferimento Choc

Nell’estate del 2000, Batistuta si trasferì dalla Fiorentina alla Roma per 70 miliardi di vecchie lire. Se il record di spesa dei giallorossi è stato battuto quest’anno con l’ingaggio di Schick, quello di Batigol ne vanta un altro. E’ la cifra più alta mai spesa per un calciatore ultratrentenne. Nessuna società europea, infatti ha mai speso tanto. Tutti i trasferimenti record registrati in questi anni sono stati tutti per giocatori sotto i 30 anni.

Hall of fame Roma

Batistuta è uno dei 28 giocatori inseriti nella Hall of Fame della Roma. L’iniziativa è partita nel 2012, in occasione dei festeggiamenti per gli 85 anni dalla fondazione del club. Da notare che Batistuta è l’unico calciatore con meno di 100 presenze (85 per la precisione) presente nella Hall of fame, se si esclude Giorgio Carpi che la maglia giallorossa la vestì per 45 volte tra il 1927 e il 1936.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending