Connect with us

Focus

Napoli-Lazio e Fiorentina-Juve: il primo bivio tricolore

Pubblicato

|

Un testa a testa che prosegue ormai da settimane, da quando in pratica l’Inter si è fatta da parte escludendosi dalla lotta due mesi fa, periodo dal quale manca la vittoria. Il Napoli riceva la Lazio, la Juventus fa visita alla Fiorentina: il tutto, appena prima del ritorno dell’Europa.

Se per gli azzurri si tratta solo di Europa League, ben più ostico l’impegno della Juventus che dopo pochi giorni riceverà il Tottenham di Pochettino, prima di sfidarlo al ritorno nel tempio di Wembley. Un solo punto di differenza, che il Napoli potrebbe incrementare sabato sera al San Paolo, già consapevole del risultati dei bianconeri.

Domani sera Allegri vola infatti a Firenze, per una trasferta storicamente ostica e carica di rivalità e sentimento dalla Fiesole in giù. Inevitabile un minimo di turn over per la Vecchia Signora, il che potrebbe influire e non poco sul risultato considerati anche i pesanti infortuni di Matuidi, Cuadrado e Dybala. La viola ci arriva bene, dalla vittoria a Bologna, dopo l’umiliazione partorita in casa contro il Verona.

La sfida di sabato sera è il clou della giornata e pone di fronte due squadre che affrontano un momento diametralmente opposto. Sei vittorie consecutive per il napoli lanciatissimo verso l’obiettivo, una Lazio reduce invece dal pesante ko casalingo, contro il Genoa nel monday night. Se il Napoli dovesse uscire vittorioso, a prescindere dal risultato dei bianconeri, sarebbe una prova di forza non da poco.

A questo punto è chiaro che l’Europa League rappresenti un intralcio per una squadra uscita anche dalla Coppa Italia, senza disperarsi troppo. Il Lipsia è un avversario tosto e che, se affrontato come probabile con una squadra non motivata e non coi titolarissimi, facilmente poterà i partenopei verso un’eliminazione quasi “sperata”.

Un lusso di scelta che la Juventus invece non può assolutamente permettersi.

 

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending