Massimiliano Riverso
No Comments

Fifa 2017: i migliori e peggiori sfidanti

Come giocate a Fifa 2017, come vi preparate per una semplice amichevole o la finale di Coppa del Mondo e, soprattutto, quale attitudine assumete quando sfidate i vostri amici?

Fifa 2017: i migliori e peggiori sfidanti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Alcuni di voi saranno più sicuri di sé di altri, fiduciosi di poter sconfiggere qualunque avversario dopo anni di pratica, altri si caratterizzeranno invece per i forti schiamazzi sin dal fischio d’inizio e le imprecazioni in caso di goal fallito davanti alla porta vuota.

Vi presentiamo a seguire una selezione dei migliori e peggiori sfidanti di Fifa con cui potreste aver avuto a che fare o che potreste incontrare durante la vostra carriera di giocatori virtuali:

Il giocatore in panchina. Iniziamo col panchinaro, quello che trascorre tutto il giorno seduto sul sofà, alle vostre spalle, non facendo altro che sgranocchiare patatine e commentando qualsiasi vostra mossa e predicendo ogni vostro movimento in campo. Si tratta di un non giocatore, che non entra mai in campo, ma che vorrebbe, l’eterno secondo che infastidisce tutti i presenti con consigli da esperto, pur essendo chiaro che non lo è.

Il tattico. Se vi scontrate con un opponente di questo tipo, potreste avere la vita particolarmente difficile. Il tattico, infatti, è un abile calcolatore che non lascia spazio al caso, immaginandosi già il match con un giorno d’anticipo. Tutto, con lui, è organizzato nei minimi dettagli, dalle sostituzioni ai rigoristi, dal contropiede alla tattica del fuorigioco. Una buona tattica per avere una chance di vittoria è quella di non rispettare le regole, essere imprevedibili e caotici, magari tentando di segnare un magnifico goal da centrocampo.

Il giocatore d’azzardo. Coloro che sono pronti a rischiare il tutto per tutto, vincere o perdere, dentro o fuori. Sono gli spietati del gioco, coloro che anche in inferiorità numerica si presentano in campo con quattro attaccanti, sempre pronti a rendere il tutto più interessante facendo una scommessa. Una buona tecnica per fargli allentare la tensione prima di una partita a FIFA è quella di farli sfogare giocando a carte online o con una partita di roulette o blackjack, in modo da renderli meno fanatici ed impetuosi durante la vostra sfida.

Il tecnico. In quest’ultima categoria rientrano avversari più temuti dai giocatori di Fifa, per la sua esperienza con i comandi. Quasi si trattasse di Mortal Kombat, questo avversario conosce tutte le combinazioni possibili immaginabili di tasti e tutti i trucchi del mestiere, dal doppio passo al pallonetto, dalla rabona fino al palleggio. Il suo principale difetto è che, dedicandosi tanto al perfezionamento della tecnica, potrebbe avere qualche mancanza nell’organizzazione tattica. Un consiglio per sconfiggerlo: giocare semplice, un tocco e via.

Ovviamente non tutto è categorizzabile, ma chi di voi non annovera un tattico o un tecnico tra i suoi amici? La prossima volta che organizzate un torneo casalingo, quindi, divertitevi identificando i vostri avversari, così da poter cambiare le vostre tattiche di conseguenza.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *