Redazione

Milan, la probabile formazione anti Barça

Milan, la probabile formazione anti Barça
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 28 MARZO – Alla vigilia della grande sfida contro i campioni d’Europa in carica del Barcellona, il Milan sta preparando con cura la partitissima valida per l’andata dei quarti di finale di Champions League. Il tecnico Massimiliano Allegri ha ancora alcuni dubbi di formazione legati soprattutto alla zona nevralgica del campo mentre sono più delineate le scelte in difesa e in attacco.

LA PROBABILE FORMAZIONE – In difesa, davanti al confermatissimo Abbiati, la coppia centrale dovrebbe essere composta dal rientrante Nesta e da Mexes. In caso di forfait dell’ex laziale, Bonera è pronto ad agire al centro della retroguardia mentre ai lati dovrebbero giocare Zambrotta a destra e Antonini o Mesbah a sinistra con il primo favorito. A centrocampo, sicuri di un posto sono Ambrosini e Nocerino mentre per il ruolo di interno destro sono in tre a contendersi una maglia: Aquilani, Emanuelsson e Seedorf. La scelta tra i tre potrebbe anche condizionare la strategia tattica dell’incontro, con Emanuelsson più portato a pressare i centrocampisti avversari, molto abili nel palleggio, per favorire le ripartenze rossonere. Aquilani e Seedorf invece garantirebbero maggiore fosforo al centrocampo milanista con maggiori possibilità nel controllo del gioco per togliere, almeno in parte, l’iniziativa ai catalani, da sempre maestri nel possesso palla.

[smartads]

In attacco dovrebbe essere schierato il tridente composto da Robinho, in recupero dall’infortunio che lo ha reso indisponibile negli ultimi incontri, Ibrahimovic e Boateng con quest’ultimo schierato in posizione più arretrata rispetto ai compagni di reparto per poterne sfruttare a pieno gli inserimenti in area avversaria, situazioni che esaltano le sue caratteristiche fisiche e tecniche.

La probabile formazione, che Massimiliano Allegri schiererà con il 4-3-1-2, dovrebbe dunque essere: Abbiati; Zambrotta, Nesta, Mexes, Antonini; Aquilani, Ambrosini, Nocerino; Boateng; Ibrahimovic, Robinho.

A cura di Mauro Rossi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *