Nadia Gambino
No Comments

I 5 top e i 5 flop della stagione 2015-2016

I 5 top e i 5 flop della stagione 2015-2016
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Finito il Campionato, si passa in rassegna tutto quello che di buono abbiamo visto in campo, gol, certezze, obbiettivi raggiunti e tutto quello che di peggio è stato fatto, ovvero, promesse non mantenute, risultati negativi e delusioni cocenti.

I TOP:

  1. Al primo posto di questa speciale classifica ovviamente c’è Higuain, 36 gol in 35 gare, superato il precedente record di Nordhal e riscritta la storia. Semplicemente unico, in un Napoli che ha lottato fin quando ha potuto, il predominio bianconero.
  2. Al secondo posto, si piazza un altro argentino, Paulo Dybala, 19 reti nella prima stagione da bianconero, superato Tevez e promessa mantenuta.
  3. Buffon si piazza al terzo posto dopo l’ennesima stagione da leader e protagonista. Se infatti Higuain ha superato Nordhal, il portierone della Vecchia Signora, ha superato il record di minuti senza subire reti, appartenuto fino a quest’anno, a Sebastiano Rossi, ex portiere del Milan. (973 minuti)  nella rimonta del quinto, storico scudetto di fila.
  4. Pogba occupa la quarta posizione. Dopo esser partito male, insieme alla Juve, ha ripreso in mano la bussola e le chiavi del centrocampo, record di assist per lui (13) ed ancora una volta protagonista indiscusso della Juve.
  5. Carlos Bacca si piazza all’ultimo posto. Per il Milan, stagione da dimenticare, forse la seconda di fila senza coppe, a meno che alla squadra di Brocchi non riesca il miracolo di battere la Juve in finale di Coppa Italia ed acciuffare per i capelli l’ultimo treno disponibile per l’Europa League. Almeno i soldi spesi per lui hanno portato il frutto di 18 reti, alcune decisive. La sola nota positiva di questo Milan. E pensare che se fosse rimasto al Siviglia avrebbe vinto un’altra Europa League.

I FLOP:

  1. Dzeko, sicuramente è il primo tra i flop di questa stagione. Arrivato dal City ed acclamato come un grande campione, facendo sognare il tricolore alla Roma, ha poi smentito tutti segnando soltanto 8 misere reti. Troppo poco se paragonato ad altri illustri colleghi. Dopo solo una stagione, probabilmente dirà addio ai giallorossi proprio come una piccola meteora.
  2. Kondogbia è il secondo flop della stagione. Strappato al Milan in estate per ben 40 milioni di euro, voluto fortemente da Mancini, ha deluso tutte le aspettative. Disorientato e poco incisivo.
  3. Bertolacci è arrivato al Milan da promettente centrocampista dai piedi buoni. quasi 30 milioni di euro per un bidone mai esploso al Milan, giocando male tutte le sue carte è riuscito a portare il nulla in un centrocampo già debole di suo.
  4. Jovetic, così come Dzeco è arrivato dal City, ma il suo rendimento è stato tutt’altro che positivo. Non ha formato una coppia d’attacco forte come ci si aspettava, con Icardi, nè tantomeno ha giocato bene in coppia con Palacio. Insomma, una delusione.
  5. Hernanes. Il fantasista, è l’unica nota stonata della Juve, se proprio vogliamo trovare qualcosa di negativo ad una squadra perfetta. Il brasiliano ha giocato poco e male. Ha fallito da trequartista ed è stato l’unico flop di una campagna acquisti ottima. 

Nadia Gambino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *