Enrico Steidler
1 Comment

Salvini cerca collaboratori col ‘Salvini factor’: ecco alcuni consigli per i candidati

Salvini cerca collaboratori col ‘Salvini factor’: ecco alcuni  consigli per i candidati
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In alto a sinistra il simbolo del ‘Matteo Salvini Social Club‘. Subito sotto, l’immagine della tastiera di un pc – sarà un caso, ma chi la utilizza sembra saper usare solo il dito indice – su cui si staglia il mezzobusto del Leader sorridente, incravattato e ‘dito-puntato’ come lo Zio Sam. “Sai scrivere bene e vuoi collaborare con Matteo Salvini? Inviaci un breve pezzo, allegando un file PDF o Word, e capiremo se hai il Salvini-factor!”.

Ok, mettiamoci per un attimo nei panni del candidato e proviamo a dargli una mano. Il Social Club cerca gente affetta da ‘Salvinismo‘, o comunque disposta a contrarlo anche gratis (tenete presente che la buona volontà è sempre molto apprezzata nel mondo del lavoro): questo è l’unico requisito richiesto. “Scrivere bene“, infatti, è solo una frecciata rivolta ai 15 giornalisti in cassa integrazione della defunta ‘Padania’, un modo come un altro per far capire a tutti che essere leghisti – o aspiranti tali – non basta. Qui non si cerca gente che serva l’Idea, ma il Signore: questo è il ‘bene‘ cui si allude nel bando di concorso, non l’ortografia. Tutto chiaro?

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Non dimenticate, quindi, di allegare al vostro articolo un file di saliva, e tenete sempre presente che il pubblico-medio cui vi rivolgete (compresi, forse, i selezionatori) è abituato a leggere scorrendo il dito sotto le parole, e dalla terza riga in poi si perde in mille distrazioni (la mucca, il trattore, la camicia verde da stirare, ecc.). Poche parole, chiare, periodi brevi, fuffa a go-go: se ci riuscite, avete il Salvini-factor. Vediamo un esempio.

La Turchia nella Ue? Chi? Quegli africani? E va bè che l’Europa si sta allargando sempre di più, ma ora si esagera. Avete sentito l’ultima? La Turchia vuole  far parte dell’Europa. Roba da matti! Vi pare possibile che con tutti i problemi concreti che ha (immigrati, disoccupazione, violenza, ecc.) Bruxelles si debba occupare delle assurde rivendicazioni ottomane? E magari pure accoglierle? Ha ragione Matteo Salvini: “La Turchia non è e non sarà mai Europa, per mille motivi. Renzi che fa, tace come al solito?”. E voi, cosa ne pensate?

Insomma, il concetto in fondo è molto semplice: basta imitare un qualsiasi post su Facebook del caro Leader e il gioco (da ragazzi) è fatto. Buon lavoro, e in bocca al lupo.

Enrico Steidler

Share Button

One Response to Salvini cerca collaboratori col ‘Salvini factor’: ecco alcuni consigli per i candidati

  1. Lisa 11 marzo 2016 at 8:58

    Articolo piuttosto patetico!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *