Connect with us

Prima Pagina

Buon compleanno Inter, 108 anni di ideali modernissimi

Pubblicato

|

Oggi compie 108 anni la squadra di calcio più pazza d’Italia, forse del mondo: lInter. Sì, so di non dire niente di nuovo: tutti conoscono la follia della Beneamata, è la peculiarità che la contraddistingue dal 9 marzo 1908 almeno quanto l’internazionalità.

Molti, però, sono convinti che la ‘pazzia‘ della squadra femmina per eccellenza consista solo nella sua imprevedibile, uterina discontinuità: l’Inter è pazza perché vince partite impossibili e poi perde in casa con l’ultima in classifica. Punto. E invece no. Questa ‘qualità’, come tutti sanno, è anche un valore positivo se è sinonimo di lungimiranza e di coraggio, e nel giorno del compleanno nerazzurro pare giusto ricordare che il 9 marzo 1908 – e cioè a 108 anni luce di distanza dalle conquiste civili della società di oggi – nasceva una squadra di gente che si considerava ‘Fratelli del mondo’.

“Nascerà qui, al ristorante “L’orologio”, ritrovo di artisti, e sarà per sempre una squadra di grande talento. Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perchè noi siamo fratelli del mondo“. (Giorgio Muggiani, cofondatore dell’Inter)

Dei ‘folli’ idealisti rivoluzionari, insomma, 44 ex-dirigenti del Milan fuggiti dalla Casa madre perché rea di porre limiti ingiusti e ‘anacronistici’ all’ingaggio di giocatori stranieri. Ecco perché ‘Internazionale’. Ed ecco (anche) perché ‘pazza’ nel Dna: perché è nata ‘follemente’ lungimirante e coraggiosa.

Tanti auguri Inter, buon compleanno grande squadra.

Enrico Steidler

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending