Connect with us

Cronaca

Bianco, rosso e Verdini

Pubblicato

|

Allora, cerchiamo di capire. Ieri il Senato della repubblica italiana ha adottato lo strambo marmocchio (chiamiamolo ‘Cirinnì‘) che una coppia contro-natura (M.R. e A.A.) non avrebbe mai potuto concepire senza fare ricorso al cosiddetto Verdini in affitto.

E mentre il sistema-Italia, grazie al controverso Cirinnì, risale perentoriamente al penultimo posto della classifica europea fra gli estasiati mugolii del premier (“Una giornata storica, ha vinto l’amore!”) e uno scroscio di applausi registrati, il popolo cattolegaiolo del Family Day oggi grida allo scandalo e medita vendetta, quello arcobaleno pure, nel Pd volano gli stracci, nel feudo di Alfano (cioè quella cosa che conta 30 anche se è 0,0niente) si respira aria di congiura, fra i pentastellati si vivacchia in attesa di ordini e, dulcis in fundo, quella che doveva essere Cirillà è ancora Ciriqquà. Insomma, tutto chiaro, vero?

Sì, certo, questa è la politica italiana, e si capisce al volo che non abbiamo futuro, se non come reggicoda del vassallo del Principe. Una giornata storica, ha vinto Metternich.

Enrico Steidler

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending