Connect with us

Prima Pagina

Mercato Inter, Sneijder verso Mourinho. Lucas è più vicino?

Pubblicato

|

 MILANO, 31 LUGLIO – Si sa, Mourinho è Mourinho, ed al suo fascino è difficile resistere. Il portoghese, considerato da molti il numero 1 tra gli allenatori, ha legato molto con il club di Moratti nella sua biennale permanenza all’Inter. Nelle passate stagioni, peraltro, sono state tante le operazioni di mercato realizzate sull’asse Milano-Madrid, grandi colpi sicuramente: si va da Roberto Carlos a Ronaldo, passando per Samuel e Cambiasso. Nomi che hanno fatto la storia delle due società.

WES-MOURINHO, RITORNO DI FIAMMA – In questi giorni di fine luglio è riemerso un interessamento della dirigenza Blancos per  il fuoriclasse olandese nerazzurro Wesley Sneijder. Il centrocampista sembra l’alternativa numero uno, in caso di un mancato trasferimento di Luka Modric. Il croato ha più volte espresso la volontà di unirsi a Ronaldo e compagni, ma Villas Boas non ci sta. L’allenatore degli Spurs vuole 40 milioni e la dirigenza del Real non è disposta ad offrirne più di 30. Ed è qui che entra in gioco l’olandese. È noto che in casa Inter il bilancio è diventato la priorità. Dopo l’ormai imminente cessione di Julio Cesar e quella probabile di Maicon (sempre alla corte di Mourinho), il club nerazzuro potrebbe dare il via libera al trasferimento del numero 10 interista di fronte ad un’offerta congrua. Sneijder è però al centro dei piani di Stramaccioni, ma il feeling con il portoghese non si è mai spento e l’olandese tornerebbe in un’ambiente in cui sicuramente potrebbe prendersi parecchie rivincite.

TORNA DI MODA LUCAS – I soldi della cessione del trequartista orange verrebbero investiti nell’affare Lucas Moura. La trattativa per il giovane verdeoro aveva subito una frenata a causa dell’interesse del Manchester United. Ma dai giornali brasiliani emergono dichiarazioni che fanno sperare Branca e colleghi, il vicepresidente del San Paolo ha infatti detto: “Garantisco che per Lucas non ci sono trattative in corso con il Manchester United, la trattativa è finita“. Tornano quindi a sperare i tifosi nerazzurri con la paura però di perdere Wes, eroe del triplete su cui basare la nuova Inter. Una squadra a cui potrebbe unirsi anche Andrea Dossena. A Milano sponda nerazzurra si cercano quindi rinforzi lowcost, il valore del trentenne infatti sarebbe attorno ai 3 milioni. Ma Mazzarri conta molto sull’esterno classe ’81 e non vorrebbe privarsene.

A cura di Giovanni Lorenzi

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending