Redazione
No Comments

Il falegname e il Leicester

Il falegname e il Leicester
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si chiama Leigh Herbert, 39 anni, fa il falegname ed è l’uomo che sta facendo tremare il maggiore bookmaker inglese. Merito della sua incondizionata fiducia: la scorsa estate, durante le vacanze, Leigh ha sborsato 5 sterline per puntare molto ottimisticamente sul trionfo della sua squadra, il Leicester, nella Premier League 2015/2016. Evento decisamente improbabile visto il quattordicesimo posto dei Foxes nella scorsa stagione e la quota praticamente impossibile, a oltre 5000 volte la posta.

Sei mesi dopo, riferisce Agipronews, l’investimento di Leigh sulla squadra di Ranieri si è dimostrato azzeccato: dopo la vittoria all’Etihad contro il Manchester City, il Leicester è primo con cinque punti di vantaggio su Arsenal e Tottenham, secondi in classifica. Non una buona notizia per i bookmaker e soprattutto per la sigla William Hill, la più importante d’Inghilterra, che negli ultimi mesi ha raccolto giocate sempre più sostanziose sui Foxes. “Per ragioni economiche non tifiamo troppo il Leicester – ha ammesso il portavoce Ruper Adams – Se vincessero il campionato perderemmo oltre due milioni di sterline”.

Leigh Herbert è stato uno dei primi a crederci e per questo dalla William Hill gli hanno proposto un accordo: accettare subito 3.200 sterline e ottenere un guadagno sicuro, invece di aspettare la fine del campionato e magari rischiare di non vincere nulla. Una proposta che però il falegname ha rifiutato, visto che in ballo ci sono 25mila sterline e un successo storico della sua squadra: “Continuo ad aspettare perché credo nelle storie a lieto fine”. “Non possiamo biasimarlo – hanno replicato sportivamente i bookmaker – per lui sarebbe un colpo fantastico”.

Ran-Ieri goodbye: c'era una volta il LeicesterI segreti del Leicester dei sogniJamie Vardy: lo stacanovista del pallone che ha conquistato la PremierPaderborn, Eibar, Leicester: alla scoperta delle matricole terribili
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *