Connect with us

Motori

MotoGP: 5 motivi per amare Jorge Lorenzo

Pubblicato

|

foto MotoGP: Alessandro Giberti

Questa è la storia del pilota più esigente, perfezionista e costante, Jorge Lorenzo, pilota ufficiale del team Movistar Yamaha MotoGP, e teammate di Valentino Rossi. Lo spagnolo, più motivato e in forma che mai, ha compiuto il suo sogno nel 2015, portando a casa la QUINTA Coppa del Mondo, terza targata MotoGP.  Non rimanendo indifferenti ai fatti accaduti nelle ultime tre gare dello scorso mondiale, consideriamo che il maiorchino è al di fuori da tutto, dimostrando di seguito con fatti la sua innocenza.

Ecco a voi almeno cinque dei tanti motivi per cui rispettare e perché no, anche amare il Campione in carica, JORGE LORENZO #99:

  1. JORGE HA VINTO  più gare di tutti, sette per essere precisi (nonostante la sfortuna nelle prime gare della stagione), e anche se la vittoria di Valencia fosse messa in dubbio, né rimangono 6 che sono sempre più di tutti (Vale quattro, Marquez cinque e Pedrosa due). E non parliamo della velocità sul giro secco dove Lorenzo ha conquistato cinque Pole, ma sopratutto ha imposto a tutti il suo ritmo, fin dal venerdì mattina in quasi tutte le piste.
  2. JORGE IN PISTA E’ SENZA MACCHIA. Sono quattordici anni che conosciamo il giovane campione spagnolo, dal 2008 In MotoGP, (da allora in sella alla Yamaha YZR M1 fino a oggi), ma nella permanenza in classe regina NON SI E’ MAI VISTA L’OMBRA DI SCORRETTEZZA, nessuno mai si è lamentato del suo comportamento in pista, né è mai stato sanzionato dalla RD o FIM, insomma, bianco come un lenzuolo!
  3. JORGE E’ UNICO, ha uno stile di guida singolare nel suo genere in questo momento nella MotoGP. Le sue linee perfette e fluide, che gli partono da dentro come lui stesso ha raccontato alla stampa, ricordano il grande Campione Max Biaggi ormai ritirato dalle corse, ma orgoglioso dell’amicizia e il tifo reciproco con il #99. Anche se un po’”poker face” (perché non è mai facile capire quando spinge al massimo finché non arriva alla fotocellula…), il suo driving style col’angolo di piega più alto di tutti e la precisione delle traiettorie, è stra apprezzato da tutti i BIKERS del pianeta.
  4. JORGE E’ UN LIBRO APERTO. Eh si, il 28enne Campione del Mondo della classe regina ha sempre dimostrato trasparenza nelle dichiarazioni, non ricorrendo a filtri e maschere neanche quando sarebbe stato opportuno, e quando ha ferito qualcuno ha saputo chiedere scusa e porne rimedio. Vista l’attuale situazione in MotoGP, “è meglio una cruda e nuda VERITA’, di una bella e sorridente bugia!”
  5. ANCHE JORGE E’ UNO DI NOI, ha un cane (maschio teckel Destino di 5 mesi) , una fidanzata (atrice e blogger spagnola Nuria Tomas, 28 anni), ama la musica che usa per concentrarsi in allenamento e prima delle gare, gioca alla Play Station, è attivo sui social… La sua vita assomiglia a quella di tanti altri ragazzi della sua età, il benestare economico influisce sicuramente, ma Jorge rimane con i piedi per terra ( come ha dimostrato andando in India per visitare l’associazione Vincent Ferrer dove è rimasto stupito dal sorriso dei bambini malati, e altre ocasioni simili in cui ha dimostrato empatia).

C’è molto altro da scoprire su Jorge Lorenzo, il TOP RIDER con la testa piena di sogni e il cuore grande, puro, ma anche corazzato, aperto solo a chi gli sta vicino.

GUARDA QUI

You are POWERFUL, pace&love

SPORTCAFE24.COM

Facebook

BETCAFE24