Massimiliano Riverso
No Comments

Inter-Sassuolo in dieci tweet

Il Mazzarresimo di Mancini su Doveri e Berardi, il politichese di Thohir, il falso mito sulla difesa impenetrabile dell'Inter, le prodezze di Consigli in versione Kulovic e quattro consigli di mercato

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Per vincere gli scudetti servono freddezza e personalità, doti che l’Inter di Mancini non ha dimostrato nelle ultime tre gare di campionato. 3 punti su 9 disponibili è una media insoddisfacente per puntare in alto. Sputare sul piatto che abbiamo esaltato non è onesto (39 punti nel girone d’andata sono un bottino eccellente per la banda Mancini), come non è onesto non menzionare gli ingredienti che la società dovrà aggiungere al piatto nerazzurro per concorrere alla vittoria del campionato. Servono come il pane un regista di centrocampo – Medel è inappropriato e Kondogbia deve ancora ambientarsi al campionato italiano). Servono due esterni di qualità, con tutto il rispetto per l’impegno di D’Ambrosio e Nagotamo. Serve un attaccante che la butti dentro, un top player come Higuain. Dalla prossima giornata inizierà il campionato di clausura, con il Napoli a fare da lepre, la Fiorentina nel ruolo di guastafese e la Juventus a contendere all’Inter il titolo.

Vi lascio ai commenti della Rete sul match di San Siro, 10 perle estratte da Twitter.

I PROTAGONISTI

Le due parate più belle del campionato: Reina su Miranda e Consigli su Ljajic, contro un’#Inter sempre masochista nelle sconfitte arrivate.

LE REAZIONI

Thohir: “Dobbiamo stare tranquilli, manca un girone. Obiettivo Champions. #Messi? Non ci pensiamo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *