Davide Terraneo
No Comments

Fiorentina-Lazio 1-3 | Le emozioni del match nel commento radio

I viola cercano il successo per tornare in vetta alla classifica, i biancocelesti per il rilancio. Seguite il match nella diretta streaming radio

Fiorentina-Lazio 1-3 | Le emozioni del match nel commento radio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sorrisi e soddisfazione da una parte, malcontento e amarezza dall’altro. Fiorentina-Lazio è la sfida che vede opposte due squadre agli antipodi dal punto di vista mentale, con una stagione d’oro per i viola e da ricostruire per i biancocelesti.

FORMAZIONI UFFICIALI

FIORENTINA (3-4-2-1) – Tatarusanu; Roncaglia, G.Rodriguez, Astori; Kuba, Vecino, Badelj, Marcos Alonso; Mati Fernandez, Borja Valero; Kalinic. Allenatore: Sousa. A disposizione: Sepe, Lezzerini, Badagur, Tomovic, Gilberto, Pasqual, Verdù, Suarez, Ilicic, Babacar, Rossi, Rebic, Baez.

LAZIO (4-3-3) – Berisha; Konko, Mauricio, Hoedt, Radu; Milinkovic, Biglia, Parolo; Candreva, Djordjevic, Keita. Allenatore: Pioli. A disposizione: Guerrieri, Bisevac, Braafheid, Patric, Prce, Cataldi, Mauri, Onazi, Felipe Anderson, Klose, Matri.

 

STATISTICHE – Fiorentina-Lazio ha visto la vittoria della squadra di casa soltanto in un’occasione negli ultimi cinque anni, con i capitolini in grado di conquistare gli ultimi tre scontri diretti senza subire reti. I viola hanno perso soltanto una partita nelle ultime nove di campionato, 3-1 a Torino. In Serie A inoltre non subiscono reti al Franchi dal 22 novembre, quando rimontarono l’Empoli pareggiando 2-2. Nelle ultime nove giornate di campionato al contrario la Lazio ha vinto soltanto una partita, contro l’Inter a San Siro il 20 dicembre. La Fiorentina va a segno da 25 partite consecutive nella massima serie, mentre la Lazio ha perso 4 delle ultime sfide lontane dall’Olimpico. Contro i toscani Klose è andato a segno quattro volte in cinque presenze: il tedesco deve però ancora sbloccarsi in questa stagione.

PROBABILI FORMAZIONI – Sempre difficile intuire in anticipo le scelte di Paulo Sousa. Il tecnico portoghese dovrà fare a meno di Bernardeschi per squalifica, e dovrebbe schierare un 3-5-2 con Tatarusanu tra i pali protetto da Roncaglia (o Tomovic), Rodriguez e Astori. Sulle fasce dovrebbe tornare dal primo minuto Kuba Blaszczykowksi, con Marcos Alonso confermato. Al centro Borja Valero a inventare al fianco di Vecino e Badelj, con Ilicic a supporto di Kalinic. Molte più assenze per Pioli, che in Fiorentina-Lazio dovrà fare a meno di Marchetti, Basta e Lulic oltre all’ormai scomparso De Vrij. Davanti a Berisha dunque spazio a Konko, Mauricio, Hoedt e Radu, con Bisevac che va verso la panchina. Sulla mediana torna Biglia dopo la giornata di squalifica, mentre Milinkovic-Savic e Parolo dovrebbero giocare da mezzala. In attacco Anderson va verso la panchina, così come l’ex Matri. Di fianco a Djordjevic (in vantaggio su Klose) dovrebbero scendere in campo Candreva e Keita.

FIORENTINA (3-5-2): Tatarusanu; Roncaglia, G.Rodriguez, Astori; Blaszczykowski, Vecino, Borja Valero, Badelj, Alonso; Ilicic, Kalinic.   Allenatore: Sousa.

LAZIO (4-3-3): Berisha; Konko, Mauricio, Hoedt, Radu; Milinkovic, Biglia, Parolo; Candreva, Djordjevic, Keita.   Allenatore: Pioli.

QUOTE SCOMMESSE – Fiorentina-Lazio vede i padroni di casa favoriti, con il segno 1 quotato a 1,83, contro il 3,40 del pareggio e il 4,40 del successo esterno. Poco più probabile l’under (1,80) dell’over (1,90) e il goal (1,80) del no goal (1,90).

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *