Davide Terraneo
No Comments

Empoli-Inter 0-1: le emozioni del match nel commento radio

I nerazzurri iniziano il 2016 sul campo dei toscani, sorpresa di inizio stagione. Le formazioni ufficiali e il link per seguire la diretta radio del match

Empoli-Inter 0-1: le emozioni del match nel commento radio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sorprese di fine 2015, avversarie di inizio 2016. Empoli-Inter è la sfida giusta per saggiare le ambizioni delle due compagini, rispettivamente ottava e prima a due giornate dal giro di boa. I toscani possono continuare a cullare il sogno Europa, essendo a un solo punto dal Milan sesto, mentre i nerazzurri dovranno rispondere a Fiorentina, Juventus e Roma, in campo alle 15.

FORMAZIONI UFFICIALI

Empoli (4-3-1-2): 28 Skorupski; 21 Mario Rui, 19 Barba, 15 Costa, 2 Laurini; 17 Zielinski, 32 Paredes, 77 Buchel; 5 Saponara; 20 Pucciarelli, 7 Maccarone.   Allenatore: Giampaolo.

Inter (4-3-3): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 25 Miranda, 24 Murillo, 55 Nagatomo; 77 Brozovic, 17 Medel, 7 Kondogbia; 44 Perisic, 22 Ljajic, 9 Icardi.   Allenatore: Mancini.

STATISTICHE – L’Empoli arriva da una striscia positiva di quattro vittorie consecutive, precedute dal pareggio 2-2 contro la Fiorentina. I ragazzi di Giampaolo non hanno subito reti in tre delle ultime quattro sfide di campionato. L’Inter di Mancini invece ha interrotto il filotto di tre successi consecutivi (sette nelle ultime otto partite ufficiali) perdendo contro la Lazio nella scorsa giornata. Negli ultimi tre scontri diretti giocati al Castellani i padroni di casa non sono mai andati a segno, e l’1 fisso manca dall’aprile 2006. L’attacco devastante dei toscani, che trovano la rete da undici giornate consecutive, si scontra con la miglior difesa del campionato, imbattuta sei volte nelle ultime otto partite. Le palle aeree potrebbero essere determinanti nel match: l’Empoli ha subito 8 gol da colpi di testa nelle prime 17 giornate, l’Inter nessuno.

PROBABILI FORMAZIONI – Assenti Tonelli e Mchedlidze per infortunio, Giampaolo punterà sull’intesa tra Zielinski e Maccarone per scardinare la difesa avversaria. Accanto a BigMac dovrebbe posizionarsi Pucciarelli, con Saponara ad agire sulla trequarti. A centrocampo accanto all’ex Udinese spazio a Paredes e Buchel, mentre sarà Barba ad affiancare Costa, con Laurini e Mario Rui sulle fasce. Tra i pali confermato Skorupski. Cinque certezze per Mancini nella formazione titolare: Handanovic (fresco di rinnovo) tra i pali, la coppia Miranda-Murillo in difesa, Medel sulla mediana e Ljajic come ala. La retroguardia dovrebbe essere completata da D’Ambrosio e Telles, anche se il quarto gettone consecutivo per Montoya non è da escludere. Più avanti al fianco del cileno dovrebbero posizionarsi Kondogbia e Brozovic, anche se la figuraccia del croato ubriaco al volante concede qualche piccola chance in più a Guarin. Davanti Icardi e Perisic insieme al già citato serbo, ma attenzione a eventuali sorprese. Unico assente Felipe Melo, che sconta la prima delle tre giornate di squalifica per la follia contro la Lazio.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Barba, Costa, Mario Rui; Zielinski, Paredes, Buchel; Saponara; Pucciarelli, Maccarone.   Allenatore: Giampaolo.

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Telles; Brozovic, Medel, Kondogbia; Perisic, Ljajic, Icardi.   Allenatore: Mancini.

QUOTE SCOMMESSE – L’Inter è favorita secondo le quote scommesse Snai, ma neanche troppo. Il 2 fisso è infatti quotato 2,20, contro il 3,20 dell’x e il 3,40 dell’1. Molto più probabile una partita con poche reti, in cui l’under (1,63) è preferito all’over (2,15), mentre il goal (1,83) al no goal (1,87).

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *