Cristy Marinari
No Comments

Lazio, crisi infinita: sempre più vicino l’addio alla Champions?

Bye bye Champions League già da ora? La lazio punta a rialzarsi, ma si può credere nell'impossibile? Quante speranze di agganciare le posizioni "in" della classifica?

Lazio, crisi infinita: sempre più vicino l’addio alla Champions?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Se ti trovi in un tunnel, non annaspare cercando la luce, ma arredalo: detto che non è applicabile alla Lazio che cerca la fine di quel tunnel sperando di non trovare però il gas.

Il clima che si respira intorno a Formello è tornato ad essere intriso di un pessimismo latente, che seppur era stato scongiurato per le vittorie di fila conquistate in casa e la posizione da capolista nel Girone G, non si era mai spostato troppo lontano. Sempre dietro l’angolo era rimasto ad aspettare e parlava di; calciomercato inconcludente, giocatori improvvisamente fuori fase ed infortuni continui e gravi che s’abbattevano come pesanti tegole. Perso il derby, è ora di fare i bilanci pre-festivi e di cercare di vedere la Lazio che sarà, ma anche con il solito incrollabile ottimismo di Stefano, l’obiettivo Champions League sembra inarrivabile.

COME LA FENICE- Risorgere dalla proprie ceneri:  Stefano Pioli ci crede .I bilanci e le somme si tirano a gennaio, almeno quelli approssimativi, ma fino a Natale il ritmo è serrato. 8 partite e tour de force tra Europa, campionato e Coppa Italia, dove sarà indispensabile la caccia alla vittoria per allontanare il malumore che aleggia questo periodo in casa biancoceleste. . La voglia di tornare a volare è tanta, il calendario potrebbe permetterlo in quanto la lista in casa vede squadre assolutamente alla portata: Palermo relegata ai posti bassi della classifica , la Juventus che mostra momenti di ritrovato ottimismo ma non è ancora del tutto la “spaccacampionato” di un tempo e la Sampdoria che, dopo l’esonero di Walter Zenga, deve riadattarsi a Vincenzo Montella. C’è  però da dire che anche azzeccando ogni colpo in campionato, agganciare la seconda posizione rimarrebbe comunque difficile.

Lazio: Stefan De Vrij, per lui fine stagione.

Lazio: Stefan De Vrij, per lui fine stagione.

MERCATO SI’, MERCATO NO-  Mercato sì , mercato no: Pare che Claudio Lotito si stia muovendo soprattutto per i rinnovi ed uno di quelli a lui più caro, sembra essere quello per blindare Lucas Biglia, alzando l’asticella dell’offerta per una eventuale cessione.  La dirigenza è chiamata obbligatoriamente a porre rimedio nel mercato di gennaio all’assenza di Stefan De Vrji e pare che Igli Tare abbia già individuato qualche colpo da mettere in canna, anche se i soliti rumors sparano nomi senza reale fondamento. Per credere nell’impossibile servirebbero molti altri innesti di qualità e con questo spirito la Lazio dovrebbe entrare a gamba tesa nel mercato. Smetteranno di volare low-cost a Formello?  Quale sarà lo scenario che si aprirà intorno al tavolo delle trattative?

LE GIGANTI ALLUNGANO- Motivo semplice forse, ma talmente tanto da sembrar trascurabile seppur una variante costante nel calcolo delle probabilità, è cosa succede lassù nei quartieri “in” della classifica. Perchè come la Lazio punta alla vittoria, così fanno anche le altre : la Fiorentina in salsa Paulo Sousa continua ad alzare l’asticella imponendosi come quella da battere. L’Inter vince di misura sì, ma vince e questo è ciò che conta, un gol alla volta si è presa la cima. In ultima battuta c’è la macchina da guerra rivelazione e cioè il Napoli di Maurizio Sarri che miete vittime e sembra inarrestabile. La Roma dopo il Leverkusen ed il derby, sembra aver accantonato definitivamente la pratica di divorzio con Garcia e si è fatta una forte dose di autostima.

Bye bye Champions League già da ora? Il campionato è assai strano e può subire continuamente cambi di sorta, vista anche la distanza, non abissale, che divide le contendenti. La Lazio ora deve rialzarsi e guardare più vicino che guardare già a traguardi per adesso lontani. Lazio inizia dal possibile e poi penserai all’impossibile!

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *