Amedeo Bonato
1 Comment

La Top 11 nerazzurra di tutti i tempi

La storia nerazzurra è ricca di emozioni e grandi campioni. La top 11 dell'Inter farà scendere qualche lacrimuccia ai più nostalgici.

La Top 11 nerazzurra di tutti i tempi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Quando si cerca di comporre una top 11 all time di una squadra come l’Inter, bisogna iniziare scusandosi con chi non sarà inserito.

Selezionare undici fuoriclasse, da una storia così ricca e vincente come quella nerazzurra, sembra quasi una riduzione, un torto a tanti grandissimi, che per colpa di altri giocatori leggendari, non possono far parte di questa formazione ideale. Non siamo allenatori e per questo ci possiamo concedere un modulo un po’ spregiudicato: il portiere, quattro difensori, un mediano e tre giocatori offensivi, che agiranno alle spalle di due punte.

JULIO CESAR- C’è  chi dirà “Ma Zenga? Pagliuca? Sarti? Ghezzi?”. Uno bisognava sceglierlo e quella Champions e soprattutto la parata su Messi a Camp Nou non si possono scordare.

JAVIER ZANETTI – Nulla da aggiungere, basta dire il capitano. E’ lui il terzino destro nerazzurro più forte di sempre, anche se poteva tranquillamente occupare qualsiasi altro ruolo.

GIUSEPPE BERGOMI – Per tutti semplicemente Beppe o lo Zio. Secondo per presenze in campionato e nelle coppe europee dietro alla già citata leggenda Zanetti.

TARCISIO BURGNICH – Giocò prevalentemente da terzino, ma fu anche un grande stopper e libero. Colonna portante dell’Inter leggendaria di Helenio Herrera.

GIACINTO FACCHETTI – Non ha bisogno di presentazioni. Indimenticato e indimenticabile terzino sinistro della Grande Inter, esempio di lealtà e sportività.

GABRIELE ORIALI – Chi meglio di Oriali da mettere davanti alla difesa per fare la guardia. Mediano per eccellenza.

LUIS SUAREZ – Anche lui grande protagonista dell’Inter di Herrera. Per il reparto offensivo c’è l’imbarazzo della scelta, ma un posto per luisito c’è sempre.

LOTHAR MATTHÄUS- Il tedesco simboleggia l’Inter dei record di Trapattoni della stagione ’88-’89. Pallone d’oro nel ’90, per sempre nel cuore dei tifosi nerazzurri.

SANDRO MAZZOLA – Uno dei giocatori italiani più forti di sempre. Agilità fantasia e tanta classe.

GIUSEPPE MEAZZA – Leggenda nerazzura. È il marcatore più prolifico della storia dell’Inter e il quarto di sempre in serie A.

top 11: ronaldo derby

top 11: ronaldo derby

RONALDO – Il fenomeno. Velocità, classe, genio. Per alcuni il migliore di tutti i tempi. Dimentichiamoci per un attimo il suo “tradimento” rossonero.

Una top 11 del genere sarebbe il sogno di ogni allenatore. Ecco, se per gli undici in campo abbiamo avuto tanti dubbi, per il condottiero in panchina non c’è storia e ci viene in mente un unico nome: Josè Mourinho.

 

Share Button

One Response to La Top 11 nerazzurra di tutti i tempi

  1. giacomo 6 ottobre 2016 at 21:02

    straordinaria, solo che al posto di ORIALI ci vedo meglio Campiasso.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *