Filippo Giannitrapani
No Comments

Come cambierebbe l’Inter con Pirlo

Il trasferimento più chiacchierato degli ultimi giorni porterebbe il regista a vestire nerazzurro

Come cambierebbe l’Inter con Pirlo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La classe non ha età, e anche a 36 anni se sei Andrea Pirlo rimani un campione che fa gola a molti club. Dopo la trionfale esperienza juventina, Pirlo ha deciso di andare a giocare negli USA, e adesso pensa ad un suo ritorno temporaneo in Italia, esattamente all’Inter, dove aveva militato ad inizio carriera.

“Pirlo? Un campione, sarebbe importante” ha detto Roberto Mancini sul centrocampista azzurro, che cambierebbe faccia a questa Inter, vincente ma brutta secondo i più. Con Pirlo l’Inter avrebbe quella qualità, quella tecnica che ancora manca ai nerazzurri in mezzo al campo, il regista capace di impostare e creare e, perché no, finalizzare su un calcio piazzato magari con quella “Maledetta” che ha fatto tanto gioire la Milano rossonera.

Con l’ex Juventus, l’Inter perderebbe il suo vestito da “brutta e rude” per indossare un abito elegante e aggiungere una pedina importante per un obiettivo non dichiarato, ma a cui sotto sotto ci si crede: lo scudetto. Difensivamente solida, cinica in attacco, tecnica a centrocampo con l’arrivo del “Maestro” semplicemente una macchina quasi perfetta. Questa è l’Inter che sogna Mancini e che sognano tutti i tifosi.

Per il regista ora in forza al New York City l’Inter vorrebbe fare una trattativa alla Beckham, che tempo fa portò l’inglese al Milan per un paio di mesi prima di tornare ai Los Angeles Galaxy, proprietari del cartellino. La trattativa sembra fattibile, visto che la stagione della Major League statunitense finirà a dicembre e riprenderà a marzo, per cui l’azzurro potrebbe vestire nerazzurro da gennaio a marzo, per la gioia di Mancini e anche di Conte, che avrebbe in condizione il centrocampista per Euro 2016Pirlo è un sogno a tinte nerazzurre che può diventare realtà.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *