Francesco Scafidi
No Comments

Serie A: consigli fantacalcio per l’undicesima giornata

Chi schierare e chi evitare al fantacalcio alla 11a giornata di Serie A

Serie A: consigli fantacalcio per l’undicesima giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

A quarantotto ore dalla conclusione del turno infrasettimanale, per i fantacalcisti è di nuovo momento di schierare le formazioni. Questi i nostri consigli per l’ 11a giornata di Serie A.

JUVENTUS-TORINO

Nel derby Allegri si gioca tutto, anche se ci sono pochi dubbi di formazione. Cuadrado e Morata  si possono rischiare, anche Khedira con la sua esperienza può essere un fattore determinante. Nonostante sia difficile lasciar fuori un giocatore della Juve, il momento e la partita impongono qualche sacrificio, ovviamente se avete di meglio da schierare. Gli attaccanti granata potrebbero essere un azzardo, visto che comunque non è facile segnare tanti gol alla Juve. Vanno messi i due più in forma, Bruno Peres (indimenticabile quel gol) e Baselli.

INTER-ROMA

Partita per nulla semplice per l’Inter, possono arrivare anche diversi cartellini. Chi si può rischiare è Jovetic, che ha riposato nell’infrasettimanale. Miranda e Guarin i migliori in difesa e centrocampo, Santon, Murillo, Juan e Medel sono a rischio malus cartellino. Salah e Gervinho sono delle armi letali. Sia in Champions che in Serie A, Pjanic è talmente in forma che non si può mai lasciar fuori. Anche Digne e Florenzi sulle fasce spingono bene e possono portare anche qualche bonus.

FIORENTINA-FROSINONE

Sulla carta sarebbe una passeggiata per la Fiorentina, ma occhio al turnover. Tatarusanu e Gonzalo Rodriguez si possono schierare senza problemi, Valero dovrebbe essere l’unico a non riposare mai. Babacar dovrebbe giocare quindi mettetelo, ma anche Kalinic e Ilicic, che forse partono dalla panchina, potrebbero essere delle buone idee se avete panchinari titolari. Il Frosinone può salvarsi se la Fiorentina cambia tanto, giocatori come PaganiniChibsah possono raggiungere la sufficienza. Forse non conviene puntare sui giocatori offensivi ed è meglio evitare Leali e la difesa, in particolare Crivello e Blanchard.

CARPI-VERONA

Sfida nelle zone basse della classifica di Serie A: può essere una partita buona per il Carpi, che si deve riscattare dalla sconfitta del turno infrasettimanale di Serie A col Frosinone. Si può azzardare Gabriel Silva, anche Marrone che arriva dal gol. Letizia potrebbe non giocare con il 4-3-3, ballottaggio con Zaccardo. Nel Verona recupera Pazzini e ci prova anche Hallfredsson. Verona in questo momento da evitare, anche se la partita non è difficile e la squadra potrebbe salvare Mandorlini, che si gioca tutto. Marquez-Moras hanno dato poche garanzie quest’anno, meglio Souprayen. Non in grande forma Sala, meglio Juanito Gomez.

UDINESE-SASSUOLO

Di Natale torna in campo dal primo minuto ma sono finiti i tempi in cui segna sempre in casa, quindi non va schierato ad ogni costo. Sta molto bene Badu, si può mettere Ali Adnan ma anche Edenilson che gioca contro Longhi. Il Sassuolo arriva dalla vittoria con la Juve ma ha perso gli squalificati Peluso e Sansone. Berardi bisogna comunque metterlo sempre, può essere la partita di Defrel. Sempre bene Missiroli e Acerbi.

BOLOGNA-ATALANTA

È la prima di Donadoni, di solito i nuovi allenatori partono sempre bene . La svolta può passare da Giaccherini, anche se nel 3-5-2 dovrebbe agire a centrocampo, quindi un po’ più arretrato rispetto al solito. Più offensivo Masina largo a sinistra e Mounier che gioca da seconda punta. Tra gli orobici la stella è sempre il Papu Gomez, inizio di stagione da urlo. Può far bene Toloi al rientro dalla squalifica, a sinistra non c’è Dramè ma Cherubin. Cigarini può finalmente giocare ed essere schierato, è favorito su Kurtic.

GENOA-NAPOLI

Gasperini recupera Burdisso e Dzemaili, però sono sconsigliati anche perché sono appena tornati. Perotti è uno da grandi partite, Laxalt è in forma super e dalla sua parte ci sono Callejon e Hysaj, può dare fastidio e sacrificarsi in copertura. La difesa del Napoli sta facendo bene, quindi per il Genoa non sarà facile. Bisogna per forza schierare Higuain: il risolvi partite per questo Napoli in questa Serie A. Sì al centrocampisti, che prendono sempre buoni voti. Insigne è favorito su Mertens, ma potete comunque mettere il belga, uno che entra e porta bonus.

LAZIO-MILAN

Nella Lazio occhio ai ballottaggi, come quello tra Radu e Lulic e Cataldi e Onazi. I top, come Felipe Anderson, Candreva e Klose, dovrebbero essere tutti titolari e quindi da mettere. Biglia non lasciatelo mai fuori, è un grande giocatore e anche quando non segna prende buoni voti. Mauricio a rischio giallo, evitatelo. Bacca in versione trasferta si può schierare, anche se di solito segna in casa. Ma il Milan dovrebbe giocare in ripartenza e lui ha velocità. Bonaventura ha un solo difetto: i cartellini gialli, infatti è in diffida. Ma è uno da mettere. Montolivo può andare un po’ in difficoltà perché avrà la marcatura di Milinkovic-Savic, i terzini rossoneri possono soffrire, evitateli.

CHIEVO-SAMPDORIA

Il Chievo gioca sempre bene, anche contro Napoli e Milan, ma ora deve tornare a vincere. Castro è la sorpresa di questa Serie A, più Paloschi di Meggiorini in avanti. Birsa un po’ in calo rispetto alle prime partite, la difesa contro Muriel e Eder non avrà vita facile. Eder, capocannoniere alla pari con Higuain della Serie A, è intoccabile, è anche rigorista. Barreto è prezioso, non è uno da bonus ma da 6,5. Occhio se avete Silvestre: potrebbe riposare, al suo posto Moisander. È cresciuto Zukanovic.

PALERMO-EMPOLI

Vazquez sta bene ed è una partita non troppo difficile sulla carta. Sarà equilibrata. Lazaar si può mettere, anche Rigoni che deve tornare al gol. Maresca il peggiore contro il Napoli. L’Empoli gioca bene e ora ha un Saponara in più, che è tornato con un assist e ora vuole tornare pure a fare gol. Palermo è anche un buon campo per Maccarone, mentre Paredes si può rischiare.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *