Francesco Scafidi
No Comments

Seriea A, rivivi la nona giornata con la radiocronaca delle partite

Pomeriggio di Serie A ricco di spunti interessanti: Juventus-Atalanta, Milan-Sassuolo e Udinese-Frosinone i match delle ore quindici

Seriea A, rivivi la nona giornata con la radiocronaca delle partite
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo la tre giorni di coppe Europee ritorna in campo la Serie A. Dopo le vittorie di Sampdoria, Empoli, Bologna ed il pari fra Palermo ed Inter, quest’oggi sei squadre scenderanno in campo alle ore 15: la Juventus vuole tornare a vincere ma attende un’Atalanta in grande forma mentre il Milan è chiamato al riscatto contro un Sassuolo che sogna le parti alte della classifica. Scontro infine nelle retrovie fra Udinese e Frosinone.

UDINESE – FROSINONE. La squadra di Colantuono è ancora alla ricerca della prima vittoria casalinga. In questa prima parte di stagione infatti, il rendimento esterno è stato decisamente migliore rispetto a quello interno. Saranno Di Natale e Thereau, reduce dalla rete di Verona, a guidare l’attacco friulano. Tra i ciociari c’è maggiore sicurezza dopo la seconda vittoria in campionato contro la Sampdoria. La squadra di Stellone ha rimediato un solo punto in trasferta, seppur prestigioso contro la Juventus, e cerca di dare continuità ai propri risultati.

MILAN – SASSUOLO. Per Mihajlovic la situazione è sempre più intricata. L’allenatore serbo è costretto a vincere contro Sassuolo e Chievo per non incendiare un clima già piuttosto rovente in casa Milan. Reduci da due sconfitte e un pareggio in campionato, per i rossoneri è arrivata in settimana anche la sconfitta nel trofeo Berlusconi contro l’Inter che non ha fatto altro che aumentare i malumori di società e tifosi. Ancora privo di Balotelli e con un Bacca fortemente in dubbio potrebbe toccare nuovamente a Luiz Adriano fare il terminale offensivo anche se l’attaccante brasiliano è apparso lontano dalla forma migliore. In difesa rientra Zapata mente in porta Diego Lopez verrà sostituito dal giovanissimo Donnarumma. Tra i neroverdi è presente quella che è la bestia nera del Milan, Berardi. Sarà lui, insieme a Defrel e Floro Flores, a tentare di portare a casa tre punti prestigiosi e importanti per la classifica.

JUVENTUS – ATALANTA. Gli ultimi due pareggi per 0-0 contro Inter e Borussia Mönchengladbach hanno palesato tra i bianconeri una scarsa vena realizzativa. Se i problemi difensivi delle prime partite paiono risolti, Allegri lamenta tra i suoi poco cinismo a fronte di diverse occasione create. Il tecnico livornese rilancia Dybala dal 1’ dopo le ultime due panchine piuttosto discusse. Vicino all’attaccante argentino uno tra Morata e Manduzkic. A centrocampo potrebbe rifiatare Marchisio così come in difesa Rugani dovrebbe esordire al posto di Chiellini. La Juventus dovrà però vedersela con una squadra davvero informa come l’Atalanta. La squadra di Reja è a ridosso delle zone alte e può contare su un trio offensivo davvero in forma. Saranno quindi Pinilla, Gomez e Maxi Moralez a tentare du mettere i bastoni tra le ruote ai desideri di rimonta dei padroni di casa.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *