Connect with us

Inter

Mercato Inter, per il vice Milito si pensa a Pinilla

Pubblicato

|

MILANO, 30 LUGLIO 2012 – Il leit motiv interista è sempre lo stesso: Lucas Moura. Al momento il giovane talento brasiliano ha disputato solo otto minuti alle Olimpiadi, contro la Bielorussia, quindi il prezzo non dovrebbe essere lievitato.

IDEA PINILLA – Oggi è venuta fuori una voce: un possibile interessamento dell’Inter per Mauricio Pinilla per il ruolo di vice Milito. Cellino, ovviamente, ha sparato grosso, chiedendo ben 18 milioni: ci sembra una trattativa alquanto difficile, visto che i nerazzurri hanno lasciato andare Destro valutato 15 milioni. Sta di fatto che, secondo alcune voci, la trattativa sarebbe ben avviata. Per restare in temi attaccanti, sembra che ci sia stato un interessamento per Andre Ayew del Marsiglia, per il quale l’Inter potrebbe fare anche un’offerta. Resta viva anche la pista che porta a “El PapuAlejandro Gomez, anche se da un mese l’Inter non si fa più sentire. La trattativa potrebbe concludersi entro Ferragosto sulla base di 6 milioni di euro.

LE ALTRE TRATTATIVE – No Modric si Sneijder: questa è l’ultima idea dello Special One Mourinho. Vista la difficoltà per raggiungere il bosniaco, il tecnico portoghese avrebbe pensato all’olandese per il quale potrebbe inserire come parziale contropartita tecnica quel Nuri Sahin seguito (ma non troppo) dai nerazzurri. In realtà ci sembra più che altro un modo per abbassare il prezzo del cartellino del bosniaco. Capitolo Pazzini: la Juventus ha deciso di sacrificare Quagliarella per arrivare all’attaccante toscano, ma potrebbe essere utilizzato anche per arrivare a Ranocchia. E’ una situazione da seguire, anche perché Marotta è convinto che l’operazione si chiuderà entro la fine di agosto. Nel caso in cui dovesse partire Ranocchia si potrebbe concretizzare la pista che porta John Heitinga, difensore dell’Everton, suggerito anche dal suo connazionale Sneijder.

BRASILIANI ADDIO – Il caso Maicon: il brasiliano continua il braccio di ferro con l’Inter perché vuole partire. I neroazzurri non sono contrari, basta solo che arrivi un’offerta dai blancos. Secondi molti il brasiliano non giocherà, ufficialmente per un ematoma alla tibia, ma in realtà è semplicemente per non rischiare di infortunarsi. Il suo successore potrebbe essere sempre più quel Mathieu Debuchy, dopo il fallimento della trattativa col Newcastle, per il quale l’Inter ha fatto un ulteriore offerta di 10 milioni per convincere la dirigenza del Lille a lasciar partire il giocatore. Infine Julio Cesar: questa potrebbe essere la settimana decisiva per il suo futuro. Il portierone brasiliano dovrebbe rescindere il contratto con i nerazzurri per poter poi decidere dove accasarsi: Tottenham e Arsenal in vantaggio su tutte, seguite da alcuni club brasiliani.

Massimiliano di Cesare

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending