Sanda Urda
No Comments

Moto3 Phillip Island: Oliveira riapre il mondiale, Kent e Bastianini out

Danny ed Enea coinvolti in un drammatico incidente, permetto al portoghese di vincere, portandosi a meno 40 punti dall'inglese con 50 ancora in gioco

Moto3 Phillip Island: Oliveira riapre il mondiale, Kent e Bastianini out
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La classe leggera, Moto3, ha passato un weekend difficile in Australia, dove si è corso il Pramac Australian Motorcycle Grand Prix, sedicesima tappa del mondiale. I casini cominciano dopo la qualifica con lo stravolgimento della griglia, dopo le punizioni severe applicate dalla Race Direction. Nel WUP del mattino, Danny Kent (Leopard Racing) sembra controllare bene la situazione su Fenati e McPhee.

RACCONTO DELLA GARA– Gara da dimenticare almeno per i 17 piloti che non sono arrivati al traguardo, quattro di loro non chiudendo neanche uno dei 23 giri totali. Sono partiti coscienti che un errore avrebbe dato il titolo all’altro, Kent (dalla settima casella dopo la sanzione) ed Enea  Bastianini (Gresini Racing Team Moto3), ma al decimo girio, il fato ha voluto che i contendenti siano insieme al decimo giro, quando Niccolò Antonelli (Ongetta Rivacold) sembra provocare un drammatico incidente costringendogli all’abbandono. Antonelli rientra e finisce la gara in 17° posizione.

Vince quindi Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) portandosi a soli 40 punti di distacco da Kent, quando ancora mancano due gare alla fine. Viste le condizioni di vento, nessuno ha potuto tentare la fuga, e a neanche un decimo e mezzo arriva Efren Vasquez con Brad Binder inseguitore, entrambi senza macchia in questo weekend australiano. Solo sesto Romano Fenati dopo una gara ai vertici, ma con quei impedimenti verso la fine, già viste anche in altre gare.

ORDINE D’ARRIVO:

1 Miguel OLIVEIRA Red Bull KTM Ajo 37’34.742
2 Efren VAZQUEZ Leopard Racing +0.132
3 Brad BINDER Red Bull KTM Ajo +0.161
4 Jorge NAVARRO Estrella Galicia 0,0 +0.170
5 Jakub KORNFEIL Drive M7 SIC +0.288
6 Romano FENATI SKY Racing Team VR46 +1.006
7 Philipp OETTL Schedl GP Racing +6.200
8 Isaac VIÑALES RBA Racing Team +6.253
9 Alexis MASBOU SAXOPRINT RTG +6.322
10 Remy GARDNER CIP +7.567
11 Maria HERRERA Husqvarna Factory Laglisse +7.573
12 Zulfahmi KHAIRUDDIN Drive M7 SIC +10.088
13 Manuel PAGLIANI San Carlo Team Italia +16.294
14 Karel HANIKA Red Bull KTM Ajo +17.792
15 Jorge MARTIN MAPFRE Team MAHINDRA +17.814
16 Alessandro TONUCCI Outox Reset Drink Team +18.205
17 Niccolò ANTONELLI Ongetta-Rivacold +37.921
18 Ana CARRASCO RBA Racing Team +42.463
19 Olly SIMPSON Olly Simpson Racing +1’24.024

NON CLASSIFICATI

Lorenzo DALLA PORTA Husqvarna Factory Laglisse 8 Giri
Danny KENT Leopard Racing 10 Giri
Enea BASTIANINI Gresini Racing Team Moto3 10 Giri
Andrea LOCATELLI Gresini Racing Team Moto3 10 Giri
Matt BARTON Suus Honda 10 Giri
Francesco BAGNAIA MAPFRE Team MAHINDRA 14 Giri
Jules DANILO Ongetta-Rivacold 15 Giri
John MCPHEE SAXOPRINT RTG 17 Giri
Joan MIR Leopard Racing 17 Giri
Juanfran GUEVARA MAPFRE Team MAHINDRA 17 Giri
Andrea MIGNO SKY Racing Team VR46 17 Giri
Livio LOI RW Racing GP 19 Giri

Stefano MANZI San Carlo Team Italia 0 Giro
Gabriel RODRIGO RBA Racing Team 0 Giro
Darryn BINDER Outox Reset Drink Team 0 Giro
Tatsuki SUZUKI CIP 0 Giro

La classe cadetta, Moto3, torna in pista a Sepang, in Malesia, tra una settimana per la penultima gara in calendario.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *