Pietro Cartolano
No Comments

Calciomercato: i 5 nomi del giorno

Le cinque piste di mercato più calde della giornata

Calciomercato: i 5 nomi del giorno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il calciomercato non si ferma mai. Poco ma sicuro, anche perché questo e il prossimo mese sono fondamentali per gettare delle buone basi per le trattative di gennaio. Sembra di stare tra i banchi di una scuola media: bigliettini lanciati e sguardi d’intesa per decidere sul da farsi durante le ore di lezione, affinché possa partire il divertimento al suono della campanella. In queste ore, infatti il mercato è attivissimo e le sorprese non sono poche. Per esempio, immaginate i principali esponenti di Milan, Napoli, Sampdoria e Juventus come dei semplici compagni di classe: Galliani e De Laurentis hanno lanciato un’infinità di sguardi a Ferrero, che però si sta facendo convincere dal bigliettino di Marotta. Infatti, il DG della Juve sembra aver trovato l’accordo con ‘er viperetta’ per…

SORIANO – Tanto cercato dal Milan e dal Napoli, alla fine sembra che non approderà mai nè a Milano nè a Napoli. Infatti Marotta avrebbe chiesto al presidente della Sampdoria di togliere dal mercato il suo gioiello affinché gli venga riservato per gennaio o forse giugno (più probabile). Il prezzo di 20 milioni probabilmente sarà abbassato da contropartite tecniche.

TEVEZ – Restiamo nell’orbita Juve, parliamo infatti dell’argentino. Non ha bisogno di presentazioni, il suo curriculum è già stracolmo. Si trasferisce al Boca facendo un atto d’amore e non economico. Dopo tre mesi, però, che non viene pagato chiede di essere ceduto. Un cambiamento d’umore tipico da calciatore o da velina. E alla finestra spunta Galliani, il re delle minestre da riscaldare. Il suo sogno sarebbe la coppia Conte-Tevez.

PALETTA – Visto che ci siamo avvicinati al mondo Milan, non possiamo non citare il caso Paletta. È stata, infatti, aperta un’indagine per indagare sul suo trasferimento dal Parma al Milan. L’indiziato numero uno sarebbe Galliani, che si è già messo sulla difensiva con un comunicato sul sito ufficiale del Milan che ha affermato la regolarità dell’operazione Paletta. A breve arriveranno aggiornamenti.

JORGINHO – Cambiamo aria, scendiamo sulla cartina geografica e raggiungiamo Napoli. Città in cui, insieme a Sarri, è in continua salita l’ex Hellas Verona, dimenticato l’ultima stagione da Benitez. La sua netta crescita ha fatto avvicinare a se nomi di club importantissimi, come P$G e Manchester United, che sembrano pronte a far follie per il gioiello partenopeo. Il Napoli resisterà o farà cassa?

AQUILANI – E terminiamo il riassunto della giornata di calciomercato con una storia strappalacrime. Quella di Aquilani è una vita in prestito con opzione di riscatto e una vita da contratto annuale. Infatti, quando lo Sporting Lisbona gli ha offerto un triennale si è catapultato in Portogallo. Si trova bene e il suo calcio ne risente in modo positivo, tanto che ha parlato della volontà di stupire Conte e di andare all’Europeo (infortuni permettendo, aggiungiamo noi). E per concludere ha parlato della Roma e della sua forte volontà di chiudere nella Capitale la sua carriera. Un sogno difficile, ma come ha detto lui, nel calcio mai dire mai’.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *