Roberto Cusimano
1 Comment

5 motivi per riprendersi subito l’Apache Carlos Tevez

Il rapporto tra l’Apache e il Boca potrebbe presto interrompersi, a Torino si sogna un suo clamoroso ritorno

5 motivi per riprendersi subito l’Apache Carlos Tevez
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ha lasciato la Juventus da pochi mesi eppure potrebbe presto ritornarci. L’idea di rivedere Carlos Tevez di nuovo in bianconero non è pura fantasia ma un’ipotesi concreta. L’Apache quest’estate ha deciso di andare a giocare in Argentina nel suo amato Boca Juniors perché è con quella maglia che ha sempre detto voler terminare la sua carriera. Tuttavia le cose non stanno procedendo come lui si aspettava. La Juventus, che a giugno non avrebbe voluto cederlo, potrebbe provare a riprenderselo anche se al momento ci sono vari intoppi tra cui la mancanza in rosa di un posto da extra-comunitario. Nonostante tutto ci sono alcuni motivi per cui i tifosi juventini possono ben sperare.

MALCONTENTO DEL CALCIATORE – Carlos Tevez è andato al Boca, come lui stesso ha dichiarato, poiché sentiva di aver dato tutto con la Juventus ma soprattutto perché vedeva gli Xenezeis in condizioni non molto ottimali e desiderava dare il suo apporto al club dove è cresciuto e per cui ha sempre tifato. La società argentina però non se la passa benissimo dal punto di vista finanziario tanto che l’ex giocatore di Manchester City e United si è più volte lamentato con la dirigenza per la mancata ricezione dello stipendio, cosa che potrebbe fargli pensare di lasciare il club argentino al termine del campionato, cioè tra qualche settimana.

Carlos Tevez, potrebbe ritornare alla Juventus nelle prossime sessioni di mercato

Carlos Tevez, foto Fiorentina-Juventus

CONOSCE GIA’ L’AMBIENTE – E’ un punto a favore non di poco conto. Carlos Tevez conosce bene Vinovo, lo Juventus Stadium e gran parte dei compagni con cui ha condiviso due grandi stagioni. Conosce anche il mister e le sue idee di gioco dunque semmai dovesse arrivare già a gennaio non ci sarebbero problemi di adattamento.

UTILE PER LA RISALITA IN CAMPIONATO – Conosciamo bene la situazione della Juve in campionato, il -10 dalla Fiorentina capolista è un dato pesante da digerire per una squadra che da quattro anni dominava in lungo e in largo la Serie A però ancora mancano tante giornate e con un Carlos Tevez in più nel girone di ritorno la risalita al vertice potrebbe non essere impossibile.

TENTARE L’ASSALTO ALLA CHAMPIONS – Lo scorso anno sappiamo bene come è finita l’avventura dei bianconeri in Champions League. Quest’anno l’avvio è stato perfetto, i sei punti in classifica dopo due giornate sono un buon viatico per l’accesso agli ottavi di finale. L’argentino nella finale di Berlino fu uno dei peggiori della Juventus, sicuramente se Carlos Tevezavesse la possibilità di dire la sua pure quest’anno ci metterebbe il doppio dell’impegno e non si lascerebbe sfuggire di mano questa ghiotta opportunità.

FEELING CON DYBALA – Si potrebbe pensare che faticherebbero a giocare insieme in quanto giocatori “simili” eppure qualunque tifoso della Juve starà già fantasticando alla sola idea di vedere come coppia d’attacco Tevez-Dybala, un tandem tutto argentino di primissimo livello. Entrambi hanno talento, tecnica, sanno saltare l’uomo e trovano la rete con costanza.

Ricapitolando pensare di vederlo a Torino già a gennaio è al momento difficilissimo però sognare non costa nulla, se ci saranno le condizioni i bianconeri farebbero bene a provarci. La questione potrebbe diventare più fattibile in ottica giugno 2016, però attenzione al Corinthians, i brasiliani sono intenzionati a far la corte all’Apache per farlo tornare dove ha già giocato dieci anni fa.

Roberto Cusimano

Share Button

One Response to 5 motivi per riprendersi subito l’Apache Carlos Tevez

  1. Mark 13 ottobre 2015 at 21:06

    Sogna sogna ma le regole parlano chiaro la juve non può tesserare un altro extracomunitario

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *