Connect with us

Football

Olimpiadi 2012: Calcio, Nazionale spagnola già fuori. Vittoria per il Brasile

Pubblicato

|

Neymar, Brasile

LONDRA, 30 LUGLIO – Nonostante il favore del pronostico per l’oro, la Spagna è stata clamorosamente battuta dall’Honduras, che si porta in seconda posizione nel girone D ed elimina le Furie Rosse, costrette a lasciare mestamente Londra e il sogno olimpico. Autore della rete che vale la storica vittoria per i centroamericani, Jerry Bengtson, salito così a quota tre gol in questo torneo olimpico. Nell’altro match del girone D, il Giappone batte di misura il Marocco per 1-0 con una rete di Nagai a sei minuti dal termine, staccando così il pass per le semifinali.

Ma non sono stati solo gli honduregni a vivere una giornata trionfale. Nel gruppo A, la rappresentativa olimpica del Senegal è infatti riuscita a imporsi per 2-0 contro l’Uruguay di Cavani con una doppietta del giovane Konatè, classe ’93, in forza al Maccabi Tel Aviv. La qualificazione per la Celeste è ora appesa a un filo che ha i colori della Union Jack: per passare il turno infatti l’Uruguay dovrà battere la squadra di casa, la Gran Bretagna, vittoriosa per 3-1 contro gil Emirati Arabi, grazie ai gol di Giggs, Sinclair e Sturridge.

Nel gruppo B, vittorie per Messico e Sud Corea rispettivamente contro Gabon e Svizzera. La firma nel 2-0 dei messicani è di Giovani Dos Santos, autore di una doppietta, mentre a guidare i sudcoreani alla vittoria per 2-1 sugli elvetici è stato il giovane Kim Bo-Kyung, classe 1989 e attualmente al Cardiff City, considerato uno dei migliori talenti asiatici degli ultimi anni.

Nel gruppo C, solitario in testa alla classifica il Brasile: i verdeoro battono la Bielorussia in rimonta, conquistando tre punti importanti. Dopo il vantaggio bielorusso di Bressan, arrivano i gol di Pato, Neymar e Oscar a sistemare definitivamente la pratica. Ottima la prova dell’attaccante rossonero, i giorni dell’infortunio sembrano un lontano ricordo. Nello stesso gruppo l’Egitto impatta per 1-1 contro la Nuova Zelanda, lasciando così intatte le speranze di qualificazione della Bielorussia.

Silvia Galli

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending