Roberto Cusimano
No Comments

Il Torino vola sempre più su, Palermo in caduta libera

Granata che, con grande sofferenza, vincono e agguantano il secondo posto in classifica. Siciliani invece alla terza sconfitta consecutiva, Iachini ora rischia

Il Torino vola sempre più su, Palermo in caduta libera
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non c’è due senza tre. Si chiude una settimana nerissima per il Palermo, che, dopo i sette punti conquistati nelle prime tre gare, ha centrato oggi la terza sconfitta consecutiva. Allo Stadio “Olimpico” infatti il Torino, che ha chiuso la gara in nove uomini, si è imposto sui rosanero per 2-1 grazie ad un’autorete di Gonzalez ed una spettacolare conclusione a volo di Benassi, reti arrivate a cavallo tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo. A nulla è servita la rete dello stesso difensore costaricano al 71′.

SFORTUNA PALERMO – Si può parlare, di fatto, di crisi in casa Palermo, visti i tre risultati negativi maturati nelle ultime tre gare. Sia a Milano che oggi le prestazioni sono state dignitose, molto meno in casa con il Sassuolo, eppure la squadra non è riuscita a portare a casa nemmeno un punto. A parte i soliti problemi riguardanti l’attacco, oggi per esempio la rete è arrivata da un difensore, c’è anche da appellarsi al fattore fortuna, del tutto sconosciuto in casa rosanero. Nella gara odierna infatti al 39′ la formazione di Iachini aveva sfiorato la rete dello 0-1 grazie ad una splendida punizione di Trajkovski, che si è stampata sull’incrocio dei pali. Poco prima del riposo il Toro è andato a segno approfittando di un maldestro intervento di Gonzalez che nel tentativo di anticipare Maxi Lopez ha messo fuori causa Sorrentino che nulla ha potuto per evitare che la palla finisse in fondo al sacco. Dopo aver preso subito in avvio di ripresa la rete del 2-0 il Palermo ha cercato di fare maggiormente la partita e al 71′ era riuscito a dimezzare lo svantaggio. Il forcing dell’ultima parte di gara, a parte produrre due espulsioni tra i giocatori del Toro, non ha portato il pareggio ma ci è andato molto molto vicino: in pieno recupero Struna ha colpito una clamorosa traversa che avrebbe sancito il 2-2.

TRE SU TRE TORO – Tre vittorie in altrettante gare in casa per gli uomini di Ventura che sul loro campo finora hanno dettato legge in modo autoritario. Fiorentina, Sampdoria e Palermo sono andate via da Torino senza nemmeno un punto. Il Toro gioca bene, ha già portato a segno cinque marcatori diversi e si trova (per ora) secondo in classifica. Deve migliorare un po’ il rendimento esterno ma dobbiamo pensare che ciò che si chiedeva alla squadra alla vigilia era ripetere le ultime due buone stagioni, mantenendosi tra le prime sette-otto. Quindi l’attuale classifica è un premio ad uno dei pochi club che, puntando su giovani talenti italiani, sta ottenendo grandi risultati.

Roberto Cusimano

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *