Sanda Urda
No Comments

Moto3 Aragon, Bastianini prende tutto, anche il record

Dopo il dominio della giornata di ieri, Enea conquista la sua quarta pole position al MotorLand Aragon

Moto3 Aragon, Bastianini prende tutto, anche il record
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nella classe leggera, Moto3, dopo la prima parte di stagione dominata dal inglese Danny Kent, comincia la rincorsa italiana con Enea Bastianini, gasato dalla vittoria a Misano, arriva al MotorLand Aragon in ottima forma. Il riminese ci vuole provare, e qui al Gran Premio Movistar Aragon, inizia con dominare la giornata di prove libere, quando insieme ad Oliveira con la KTM e Navarro del team Estrella Galicia 0,0 sono gli unici ad abbattere il muro del 1’59. Nella FP3 di sabato mattina, solo Miguel mantiene la prima fila virtuale, insieme a Vasquez e Antonelli che lo precedono.

Moto3 foto: Fabrizio Carrubba

Moto3 Miguel Oliveira

RACCONTO DELLA QUALIFICA– Quarta bellissima pole da record per Enea Bastianini (Gresini Racing Team Moto3) con il suo tredicesimo giro in 1’57.755, che gli fa sognare la seconda vittoria, e perché no, il titolo iridato. Gli altri occupanti della prima fila, Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) e Danny Kent (Leopard Racing) sono cosi vicini da sembrare uno solo (un millesimo di differenza), ma staccati di 2 decimi dal riminese.  La seconda fila si apre a sei decimi dalla vetta con Jorge Martin (MAPFRE Team MAHINDRA) al suo miglior risultato stagionale, seguito da Jorge Navarro, Niccolò Antonelli (Ongetta Rivacold) sesto, con incollati Alexis Masbou (SAXOPRINT RTG) e l’uomo della terza sessione, Efren Vasquez (Leopard Racing), tutti compresi in dieci millesimi. Philip Oettl (Schedl GP Racing) e Romano Fenati (Sky Racing Team VR46) completano la top ten. Peccato per Andrea Migno, che si era qualificato 17°, ma dovrà retrocedere di tre posizioni, come anche l’Herrera, Rodrigo, I Viniales, puniti dalla direzione gara per aver rallentato in traiettoria durante la sessione di qualifica, intralciando altri piloti. A questa sanzione si aggiungono i 10 minuti di WUP in meno.

La classe cadetta torna in pista domani mattina alle 08:40 per il WUP e alle 11:00 si da il via della quattordicesima tappa nel calendario.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *