Filippo Giannitrapani
No Comments

Inter, i 5 motivi per temere il ritorno di Pazzini

L'Inter affronta il Verona del grande ex Giampaolo Pazzini, che ha una gran voglia di mettere in difficoltà la sua ex squadra

Inter, i 5 motivi per temere il ritorno di Pazzini
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Aria di turnover in casa Inter per la sfida contro l’Hellas Verona di Mandorlini (dichiarato tifoso interista, che con la maglia nerazzurra vinse pure uno scudetto da giocatore), che deve soccombere all’assenza per infortunio di Luca Toni. Al posto del capocannoniere della Serie A dello scorso anno con Icardi giocherà Giampolo Pazzini, l’ex che in maglia nerazzurra fece un debutto da urlo con 2 goal e un rigore guadagnato, con risultato ribaltato contro il Palermo a favore dell’Inter. Andiamo a vedere perchè l’Inter deve temere Pazzini.

1) BOMBER – Giampaolo Pazzini è il classico bomber d’area di rigore, capace di trasformare un insignificante pallone vagante in un goal vittoria e fondamentale per la sua squadra. Abile nei colpi di testa, Pazzini con l’assenza di Toni è l’uomo da temere maggiormente per l’Inter.

2) SCALARE LE GERARCHIE – L’assenza di Toni è stato un duro colpo per l’Hellas Verona, ma Pazzini può approfittare dell’assenza del bomber italiano per scalare posizioni in squadra e conquistare un posto da titolare nell’attacco scaligero dimostrando tutte le sue abilità.

3) EX – Dopo essere stato accolto con tanto entusiasmo, tripudio di applausi per lui dopo il suo debutto in casa Inter, per il “Pazzo”  iniziò la sua parabola discendente in nerazzurro, fino al suo trasferimento al Milan nello scambio con Cassano. Pazzini vorrà far rimpiangere ai tifosi interisti i suoi goal a partire da questa sera.

4) SQUADRA OFFENSIVA – Nonostante l’inizio non confortante per la squadra di Mandorlini, il Verona è una squadra votata al gioco offensivo con il suo 4-3-3, e Pazzini terminale offensivo è un’ottima soluzione all’assenza di Luca Toni. Pazzini potrà giostrare per tutto l’attacco veronese alla ricerca del suo primo goal in questo campionato.

5) ALLA RICERCA DEL 102esimo – Un attaccante che segna 101 goal in Serie A è sicuramente un attaccante da temere. Pazzini è alla ricerca del numero 102 e trovarlo contro la sua ex squadra sarebbe per lui una gran soddisfazione.

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui Pazzini è l’uomo da temere questa sera per l’Inter, e i tifosi interisti si augurano che il 102esimo goal del Pazzo sia rinviato alla prossima giornata.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *