Gianluca Nucci
No Comments

Juventus, i 5 motivi per cui Zaza merita una possibilità

Allegri deciso a schierare l'attaccante azzurro titolare contro il Frosinone; ecco 5 buoni motivi per cui dargli una possibilità

Juventus, i 5 motivi per cui Zaza merita una possibilità
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Simone, è arrivato il tuo momento“, confesserà probabilmente Allegri questa sera nello spogliatoio dello Juventus Stadium, pochi minuti prima che i bianconeri scendano in campo contro il Frosinone.

Già, stasera è l’occasione di Simone Zaza, quell’occasione che non si può fallire se si vuole cambiare la propria stagione e, in parte, quella bianconera. Stasera, è la partita perfetta per convincere i tifosi che Zaza merita di indossare la maglia n°7, e ci sono almeno 5 buoni motivi perché tutto ciò debba accadere.

PRIMA VERA POSSIBILITA‘ – Innanzitutto, la partita col Frosinone è la prima vera occasione che Zaza ha per mostrare che vale la maglia della Juve; eccetto i pochi minuti disputati contro il Genoa, l’ex Sassuolo non ha mai avuto altre occasioni per scendere in campo in gare ufficiali, e qualora dovesse partire con il piede giusto dimostrerebbe subito ad Allegri che non è un giocatore qualunque.

VALORE DELL’AVVERSARIO – Non ce ne vogliano i tifosi del Frosinone, ma probabilmente la gara con i Ciociari è la partita migliore che potesse capitare a Zaza per esordire da titolare in maglia bianconera. La Juve viene da un buon momento, lontana dalla scarsa condizione di inizio stagione, ed il Frosinone ultimo in classifica e peggior attacco del campionato, non è sicuramente l’avversario più ostico da affrontare. Che sia un dono divino o una fortuita coincidenza, è un’occasione da non buttare al vento.

MANCANZA DI ALTERNATIVE – Inoltre, anche se non voleste puntare fermamente sull’attaccante azzurro, il n°7 bianconero sarebbe comunque una delle prime scelte nella scacchiera di Allegri, vista la situazione attuale. Con le assenze di Morata e Mandzukic infatti, le alternative a disposizione del tecnico toscano non possono essere ricondotte che a Dybala e Zaza, che per forza di cose, nel 4-3-1-2 scelto per la gara odierna, dovranno fare tandem nel reparto offensivo bianconero.

CALENDARIO FITTO – Visti gli innumerevoli incontri al quale la Juve dovrà far fronte nei prossimi giorni, Allegri ha deciso di dare un turno di riposo a Cuadrado, uno degli uomini più in forma della squadra bianconera. Con la sua partenza dalla panchina dunque, tramonta l’ipotesi di vedere un tridente Pereyra – Dybala – Cuadrado, e non rimane che la soluzione con l’ex Udinese a ricoprire la posizione di trequartista a supporto di due punte vere: Dybala e per l’appunto, Simone Zaza.

INCONTRO SPECIALE – Per i più nostalgici invece, per coloro che credono nelle ricorrenze, Juventus – Frosinone non è una partita qualunque: quando i bianconeri, nel 2006/2007 ripartivano dalla Serie B, Alessandro Del Piero siglò il gol n°200 con la maglia della Juve proprio al Frosinone, e chissà che Zaza, nei dovuti paragoni, non possa celebrare questa ricorrenza mettendo a segno la prima delle tante reti da giocatore della Juve.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *