Filippo Giannitrapani
No Comments

Perché l’Inter è favorita per il derby

Solo poche ore e Inter e Milan scenderanno in campo per un derby che vede i nerazzurri favoriti per la vittoria. Vediamo per quali motivi

Perché l’Inter è favorita per il derby
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Terza giornata e subito big match per l’Inter di Mancini, i nerazzurri dovranno vedersela contro il Milan nel posticipo di questa giornata. I derby sono sempre partite con storia a sè, ma i nerazzurri sembrano favoriti per la vittoria: andiamo a vedere il perchè.

1) RAGIONI DI CLASSIFICA – Come è giusto che sia, anche se siamo solo ad inizio campionato, chi sta davanti è la favorita. L’Inter è avanti con 6 punti contro i 4 del Milan, è la capolista e quindi la favorita per il derby.

2) ENTUSIASMO – Con le due vittorie nelle prime due partite, entrambe arrivate allo scadere, l’entusiasmo interista è al massimo. La squadra nonostante qualche difficoltà è riuscita a vincere entrambe le partite dimostrando di saper lottare fino al fischio finale.

3) DERBY CASALINGO – In questo derby l’Inter è padrona di casa. Questo piccolo vantaggio può fare tanto e dare molto sostegno alla compagine interista. E poi ci sono i numeri dalla parte dell’Inter: negli ultimi 10 derby “in casa” i nerazzurri hanno raccolto 7 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta.

4) FATTORE “IC”-  Tanti gli acquisti dell’Inter in questa sessione di mercato ed alcuni debutteranno con la maglia nerazzurra proprio domenica nel derby. Tra loro ci sono Felipe Melo e Perisic, il sogno d’estate dell’Inter, che lo ha inseguito per tutto il mercato. E poi c’è JoJo, che al momento si è dimostrato la mossa di mercato azzeccata dalla dirigenza interista. 3 goal in 2 partite per l’Inter, tutti firmati da Jovetic. Il montenegrino è in una forma smagliante, e questo fa bene sia a lui che ai compagni: Ljajic potrebbe giovarsene del giocare di nuovo con Jovetic. Magari Mancini opterà per il tridente Jovetic-Ljajic-Perisic dietro ad Icardi preservato contro il Carpi e pronto a scendere in campo da capitano e trovare il primo goal in carriera contro il Milan.

5) DIFESA – L’Inter in queste due prime uscite ha subito solo una rete e non ha rischiato praticamente nulla in 180 minuti. A dimostrazione di una solidità difensiva ritrovata, anche se Miranda dovrebbe saltare il derby per un infortunio subito nell’impegno di nazionale con il suo Brasile. Al contrario il Milan in difesa traballa molto, ed è stato solo Diego Lopez ad evitare goleade, riuscendo a limitare il passivo a solo 3 goal subiti in due partite. Ma con fase difensiva non si intende solo il reparto difensivo, ma tutto il modo di difendere della squadra, e l’Inter sembra essere messa molto meglio in campo rispetto ai cugini rossoneri.

Queste sono solo alcune delle motivazioni che fanno dell’Inter la favorita questo derby, ma domenica al fischio d’inizio le chiacchiere si azzereranno e sarà il momento di darsi battaglia in campo per un derby che promette scintille.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *