Sanda Urda
No Comments

Moto2 Misano, sesta pole di Zaeco che frega Rins per 2 millesimi

Nei ultimi istanti, il francese si prende la prima posizione in QP su Rins, il rookie più veloce in categoria

Moto2 Misano, sesta pole di Zaeco che frega Rins per 2 millesimi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Moto2, si è adattata al nuovo asfalto del Misano World Circuit Marco Simoncelli, che ospita la tredicesima tappa nel mondiale, il Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini.

SINTESI PROVE LIBERE– Nella combinata tempi della prima giornata di lavoro per la classe intermedia, erano in 19 piloti compresi in un secondo, capitanati dal campione in carica Tito Rabat (EG 0,0 Marc VDS) che si impone su Dominique Aegerter (Technomag Racing Interwetten) e Lorenzo Baldassarri (Forward Racing)Nella FP3 del sabato mattina, in vetta rimane Rabat, ma in prima fila virtuale risalgono Johan Zarco (Ajo Motorsport) e Alex Rins (Paginas Amarillas).

SINTESI QPZarco (1’36.754), leader nel mondiale, beffa Rins sulla bandiera a scacchi, e per soli due millesimi partirà dalla pole a Misano. Rabat chiude la prima fila, con un decimo di ritardo dalla pole. Apre il secondo row, Simone Corsi (+0.367), mentre il teammate Baldassarri (+0.950) in quindicesima posizione ed ultimo pilota con il crono compreso in un secondo di gap. Nei primi dieci anche due Speed Up (settimo Sam Lowes e decimo Julian Simon) che si fanno strada nell’esercito di Kalex. In difficoltà Matia Pasini (+1.660) con il Gresini Racing Moto2, mentre gli altri due italiani presenti nella categoria (Luca Marini con il Pons Racing Junior Team 26° e Federico Caricasulo del Italtrans Racing Team, 27°) a circa due secondi dalla vetta.

La classe intermedia torna in pista al #SanMarinoGP domenica mattina con il wup e dalle 12:20 per la gara.

foto: motogp.com

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *