Sanda Urda
No Comments

Moto3 Misano, Bastianini “sdraia” tutti con la pole da record

In qualifica, come nelle libere, gli italiani tornano alla riscossa nella classe leggera qualificandosi in tre nelle prime due file

Moto3 Misano, Bastianini “sdraia” tutti con la pole da record
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La classe cadetta, Moto3, soffre più delle altre l’alzarsi delle temperature al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Nonostante tutto, i pilotini hanno frantumato i precedenti record in ogni sessione svolta. Nelle prove libere del venerdì, l’uomo da battere sembrava Danny Kent (Leopard Racing) che guidava il plutone d’italiani (Bastianini, Fenati e Antonelli). Continua la sua leadership il pilota inglese anche nella FP3 di sabato mattina, mentre i nostri si rimescolano, ma rimangono comunque nel gruppo di testa.

SINTESI DELLA QP– Con temperature più elevate e crono lievitati per tutti, Enea Bastianini (Gresini Racing Team Moto3) si prende la terza pole in stagione con il suo 1’42.486, nuovo record della best pole, accompagnato da una grafica speciale del casco, con al centro lo sdraio, visto che siamo in riviera. Sfrutta al massimo il nuovo telaio e forcellone della sua KtM, Brad Binder che si qualifica secondo, per la prima volta in carriera. Il sudafricano era a 37 millesimi dalla vetta, ma come tanti altri si è visto cancellato il crono per essere andato largo alla curva 6. Anche se con mezzo secondo più lento rispetto alla FP3, Kent chiude la prima fila con il suo 1’42.782, segnato all’ultimo giro utile in qualifica. Apre la seconda fila, Niccolò Antonelli (Ongetta rivacold) davanti a Romano Fenati (+0.497) insella alla KTM del Team Sky Racing VR 46, e Miguel Oliveira con quella del Red Bull KTM Ajo in sesta casella. Settimo Efren Vazquez, teammate di Kent, quale per fortuna centra il suo crono prima della caduta a 15 minuti dalla fine sessione. Segue il miglior risultato, l’ottava casella dell’italiano Lorenzo Della Porta (Husqvarna Factory Laglisse) alla sua terza gara in Moto3, quale precede Phillip Oettl (Schedl GP Racing) e Hiroki Ono (Leopard Racing) a chiudere la top ten. Gli altri pilotini italiani come Francesco Bagnaaia e la sua Mahindra chiude la quarta fila, Andrea Migno, compagno di Romano in 21° posizione, mentre la decima fila è tutta italiana con Ferrari, Locatelli e Tonucci. Mancano in griglia e assenti anche in gara, Jorge Navarro e Fabio Quartararo, infortunati nelle libere.

La classe cadetta torna in pista domenica 13 settembre con l’wup e dalle 11:00 per la gara del Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesima tappa nel campionato.

foto: motogp.com

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *