Luigi Fontana
No Comments

Faccia a faccia Juve: in attacco ora serve Morata

La Juventus non riesce a vincere e Morata torna dall'infortunio: è lo spagnolo l'uomo che può risollevare i bianconeri. A farne le spese sarà Mario Mandzukic

Faccia a faccia Juve: in attacco ora serve Morata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Con l’uscita di Kingsley Coman, rimangono 4 (escludendo il trequartista) i calciatori nel reparto offensivo bianconero: Dybala, Zaza, Mandzukic e Morata.

Dopo ciò che è emerso nelle prime 3 partite del campionato sembra ovvio che Paulo Dybala avrà sicuramente il posto da titolare: l’argentino infatti ha impiegato solo 12′ per trovare la via del gol in Supercoppa Italiana e gli unici raggi di sole nelle burrasche contro Udinese e Roma sono arrivati grazie a qualche sua giocata. Al suo fianco ha sempre giocato Mario Mandzukic: il croato, però, in questo momento sembra quasi un pesce fuor d’acqua.
Mario infatti combatte per la squadra ma non ha trovato, fino ad ora, la giusta intesa con i suoi compagni.

È qui che serve il talento, ma soprattutto l’esperienza, di Alvaro Morata. Lo spagnolo l’anno scorso ha avuto lo stesso problema del croato. Arrivato in pompa magna dopo l’infortunio si è dovuto ambientare, perdendo continuamente lo scontro con Fernando Llorente per un posto da titolare. Quando è riuscito a imporsi però non ha mai lasciato il posto accanto a Carlos Tevez.

In questo momento dunque serve Morata per risollevare la Juventus e creare quelle occasioni che Mandzukic non riesce a creare. Accanto a Dybala creerebbe un tandem giovane che potrebbe portare sia quantità che qualità e potrebbe mettere fine a questo inizio terribile dei ragazzi di Allegri.

Luigi Fontana

(@luigifontana24)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *