Connect with us

Focus

De Guzman-Napoli: ennesima pagliacciata di un pazzo mercato

Pubblicato

|

De Guzman, uno dei tanti giocatori scarsi sbarcati nell'ultimo anno al Napoli

“De Guzman al Marsiglia, è tutto fatto!”. “De Guzman andrà all’Amburgo”. “De Guzman vicinissimo al Bournemouth”. Ma alla fine sappiamo tutti come è andata, il calciatore è rimasto a Napoli ed è ormai fuori rosa. La domanda che sta attanagliando le menti di tutti gli appassionati e di tutti i tifosi del Napoli è una soltanto: cosa spinge un calciatore, insieme al suo procuratore, a rifiutare tutte le offerte arrivategli per rimanere in una squadra dove ormai è fuori rosa da qualche mese? C’è tutta una teoria intorno ai numerosi rifiuti del calciatore olandese, che a quanto pare è stato manipolato dal suo agente.

De Guzman con la maglia dello Swansea in Premier

De Guzman con la maglia dello Swansea in Premier

FALSE OFFERTE E FALSI INFORTUNI – Tutto si è ridotto ad una notizia uscita in giornata, che millantava di un possibile infortunio del calciatore e che quindi la squadra inglese del Bournemouth avrebbe concluso la trattativa per paura delle condizioni fisiche di De Guzman. Tutto normale se non fosse che, secondo le ultime notizie, sarebbe tutto falso: dietro al rifiuto del trasferimento in Inghilterra ci sarebbe un senso di superiorità da parte dell’agente, che avrebbe compromesso l’affare. Ma le bugie non sono finite qui. A quanto pare anche le notizie delle offerte di Marsiglia e Amburgo sarebbero delle bufale, messe in mezzo sempre dal mitico agente per attirare le attenzioni della società campana e di altre possibili squadre interessate al suo assistito.

CHI TROPPO VUOLE E’ FUORI ROSA – Alla fine tutto si è concluso con un nulla di fatto sia per il calciatore che per l’agente, che oltre ad aver perso una bella occasione in Premier hanno fatto perdere una cifra rilevante al Napoli, rimasto molto deluso dal comportamento esercitato soprattutto dal procuratore. E in più per De Guzman è arrivata anche la beffa, visto che ormai è un calciatore fuori rosa e quindi fino a gennaio vedrà il campo davvero raramente.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending