Raul Parrella
No Comments

Napoli: addio Soriano, ma senza drammi

La sessione estiva di calciomercato si è conclusa con una brutta figura da parte di Napoli e Sampdoria

Napoli: addio Soriano, ma senza drammi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il premio per la figuraccia più grande di questo calciomercato lo meritano sicuramente Napoli e Sampdoria, che si sono rese ridicole davanti agli occhi dell’opinione pubblica con l’affare Soriano, sfumato negli ultimi secondi a causa di alcuni problemi contrattuali, che ormai il Napoli si porta dietro da troppo tempo, non riuscendo mai a trovare una soluzione più ragionevole nella chiusura delle trattative. Basti pensare che gli azzurri per comprare Allan hanno impiegato circa un mese, mentre la Juventus ha comprato Lemina in poco meno di una settimana. Ma tornando sul caso Soriano, l’acquisto del calciatore è sfumato, ma i tifosi napoletani non devono avere troppi rimpianti, nonostante il calciatore avrebbe fatto comodo alla formazione di Sarri.

soriano nazionale italia

Soriano con la maglia della Nazionale

NON NECESSARIO, MA UTILE – L’acquisto del calciatore della Sampdoria non era necessario per la formazione azzurra, visto che Sarri avrebbe trovato difficoltà a posizionare ottimamente il calciatore in campo per farlo rendere al meglio delle sue qualità, però allo stesso tempo si sarebbe rivelato un rinforzo assai gradito e soprattutto più forte di un David Lopez, che in questo momento sta dimostrando una condizione fisica davvero inaccettabile, che, unita alla sua scarsa capacità tecnica, lo sta facendo scendere sempre di più nelle graduatorie di Sarri, che sicuramente inizierà a preferirgli Chalobah. Alla fine, come detto, il rammarico rimane per un acquisto sfumato nonostante le parti avessero trovato un accordo nel quale rientrava anche Zuniga, ormai peso morto della società campana, che stava per liberarsene una volta per tutte, ma che ora dovrà essere ancora a libro paga del Napoli senza nemmeno giocare, visto che non sembra rientrare nei piani della formazione azzurra ormai da qualche anno. Il rammarico c’è, ma la cosa più deludente di questa situazione è l’ennesima pagliacciata che purtroppo ha coinvolto il Napoli e le sue eterne trattative.

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *