Cristy Marinari
No Comments

I 3 motivi per cui Adebayor è il profilo giusto per la Lazio

L'accoppiata Tare-Lotito potrebbe fiondarsi ancora al mercato per alleviare lo scontento dei tifosi

I 3 motivi per cui Adebayor è il profilo giusto per la Lazio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mancano due giorni alla chiusura del mercato e la Lazio è ancora in cerca di una attaccante per sopperire alle assenze di Filip Djordjevic e Miro Klose. La coppia Tare-Lotito è nota per la maestria nel cercare occasioni last minute e proprio per questo nelle ultime ore, si ripresenta il nome di Emmanuel Adebayor, classe 84, di proprietà del Totthenam. Il club inglese si direbbe disposto a cederlo gratis e Claudio Lotito si ingolosisce sempre di più e si inserisce nella corsa per accaparrarsi l’attaccante. Fiutato l’affare, sono iniziati i contatti ed il colpo last-minute, secondo i rumors, sembra molto vicino. Sarà Emmanuel Adebayor a placare lo scontento dei tifosi? Ecco tre motivi per cui sarebbe giusto portare l’attaccante togolese in quel di Formello.

DUE (COLPI) IN UNO– Giusto per lo scacchiere tattico di Stefano Pioli , ma anche per le casse della società. Per Claudio Lotito l’affare si presenta sotto la prospettiva migliore per risolvere due questioni in sospeso: la prima è dare a Stefano Pioli una attaccante qualità e subito, l’altra è arginare lo scontento dei supporters che ha cominciato a farsi sentire. Emmanuel Adebayor verrebbe alla Lazio senza pensarci un attimo in più e, soprattutto, sarebbe disposto a ridursi sensibilmente l’ingaggio, 5 milioni attuali, per venire incontro alle esigenze del club capitolino. Tifosi e dirigenza accontentati? Perché no, ci pensa il Garza Adebayor!

SULLA CRESTA DELL’ONDA– A 31 anni, Emmanuel Adebayor è ancora sulla cresta dell’onda. Fisico statuario e imponente abbinato ad una tecnica notevole, riesce a fare bene in diversi campionati. è un attaccante mai passato di moda e sempre attuale. Gioiello del Togo e giocatore africano dell’anno dal 2005 al 2013, nell’Arsenal era la punta fissa. Con alle spalle giocatori veloci, riesce spesso ad andare a rete ed è ottimo per favorire le ripartenze.

CURRICULUM– Il centravanti togolese sbarcherebbe a Formello con un bagaglio d’esperienza non indifferente. Ha militato in top club: Totthenham, Manchester City, Real Madrid, Arsenal e Monaco. E se questo non fosse ancora abbastanza, non dimentichiamo che nel 2008 Emmanuel Adebayor, fu uno dei candidati al pallone d’oro. Carta canta insomma ed il curriculum non stona!

Adebayor-Lazio: sarà l’ennesimo nome e tanto fumo o questa volta ci sarà anche l’arrosto? L’orologio corre ed il calciomercato è nelle sue ore più infuocate, perciò l’ufficializzazione o la smentita non si farà aspettare molto.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *