Roberto Cusimano
No Comments

I 5 possibili colpi delle ultime ore di mercato

Le big del nostro campionato stanno accelerando i tempi per chiudere le loro trattative, Milan e Inter su tutte. Anche all'estero ci si prepara ai botti finali

I 5 possibili colpi delle ultime ore di mercato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Poche ore e – finalmente – la sessione estiva del calciomercato si concluderà. Saranno felici soprattutto gli allenatori, stanchi di vedere alcuni dei loro giocatori in bilico tra una sicura permanenza e un’improvvisa partenza (vedi il caso Coman che nel giro di pochi giorni è passato da titolare all’essere ceduto). Le rose sono ormai al completo, tuttavia ci sono ancora dei tasselli da sistemare, dei reparti da completare e fino a lunedì sera qualche colpo sorprendente è più che lecito aspettarselo. Già nelle ultime ore di mercato colpi da 90 ce ne sono stati, con gli arrivi di Balotelli, Cuadrado e stamattina di Perisic all’Inter (anche qui è il caso di dire finalmente!!!) oltre a quello di De Bruyne al Manchester City, rivale in Champions League della Juventus. Vediamo quali possono essere i cinque colpi più importanti che verranno messi a segno in questi ultimi giorni.

DRAXLER – JUVENTUS – Fumata bianca in arrivo per il passaggio del giovane tedesco alla corte di Max Allegri. Dopo tanta resistenza l’accordo tra i due club sarebbe stato trovato sulla base di 26 milioni + 6 di bonus, cifra che accontenterebbe lo Schalke 04. I bianconeri così, dopo l’arrivo nei giorni scorsi di Cuadrado, chiuderanno il loro mercato in entrata con il tanto desiderato trequartista che permetterà l’utilizzo di più moduli al tecnico livornese, tra cui il 4-3-1-2.

EDER – INTER – La Sampdoria ha acquistato Carbonero nel reparto avanzato, però come si è visto nella prima giornata, l’intesa tra Eder e Muriel è tale che i due potrebbero regalare belle soddisfazioni ai blucerchiati. Arrivasse un’offerta irrinunciabile, Ferrero probabilmente cederebbe alla tentazione, ma l’impressione è che riuscirà a trattenerlo in Liguria. L’Inter ci proverà dal canto suo fino all’ultimo, se il trasferimento non si dovesse concretizzare il nome di riserva è quello di Lavezzi, ma in questo caso manca l’accordo economico con il club parigino.

ADEBAYOR – LAZIO – Come abbiamo potuto appurare nelle ultime apparizioni dei biancocelesti, quello che manca è soprattutto un attaccante. E’ ovvio che il solo Keita non può reggere il peso dell’intero reparto e, con Klose e Djordjevic fermi ai box, torna l’idea Adebayor. Il calciatore è ancora di proprietà del Tottenham, i londinesi sarebbero pure essere disposti a cederlo gratis, motivo per cui Lotito si è inserito con prepotenza nella corsa al giocatore. Ha 31 anni, fisico roccioso e un buon fiuto del gol, potrebbe certamente far bene.

MILAN – SORIANO – Da un lato, dopo l’ultimo arrivo in ordine temporale, quello di Kucka, Galliani ha ribadito che il mercato in entrata è chiuso. Dall’altro lato conosciamo bene l’ad rossonero, per cui dobbiamo aspettarci che entro lunedì sera il Condor possa piazzare un’ulteriore colpo per terminare il mercato in bellezza. Il nome in cima alla lista è quello di Roberto Soriano. La Samp non si vorrebbe privare nemmeno di lui, ma se il Diavolo arrivasse ad offrire 12/13 milioni allora potrebbe prenderlo. Sullo sfondo è spuntata ieri pure l’ipotesi Diego Perotti. E’ vero che il rapporto tra Galliani e Preziosi è ottimo, ma dopo Bertolacci e Kucka l’affare avrebbe del clamoroso.

NAPOLI – DE MAIO – La difesa del Napoli è sempre un grande punto interrogativo. L’esordio in campionato ha dimostrato ancora una volta le difficoltà del reparto e l’arrivo di Chiriches non sembra aver risolto la situazione. E’ per questo che Sarri vorrebbe in squadra un altro buon difensore centrale, magari uno che conosca la Serie A. Il nome caldo è quello del francese De Maio del Genoa, che però Preziosi non vuole assolutamente cedere. I partenopei faranno un altro tentativo nelle prossime ore, poi si butteranno su Heurtaux dell’Udinese, che a sua volta è dichiarato incedibile. Insomma al Napoli urge un centrale difensivo per evitare di ripetere la disastrosa stagione passata (54 reti subite). Così non fosse Koulibaly verrebbe sicuramente confermato.

Anche nel mercato estero qualcos’altro si muoverà pure, stiamone certi. La notizia più bollente delle ultime ore arriva da Manchester con lo United pronto a mettere sul piatto 100 milioni per acquistare Arjen Robben dal Bayern Monaco. L’olandese è fortemente voluto da Van Gaal, che lo conosce molto bene avendolo allenato in Nazionale. L’alternativa si chiama Gareth Bale, per il Real pronti 90 milioni + De Gea. Si preannuncia un finale coi botti.

Roberto Cusimano

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *